La BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna - Peter Velits prima maglia rossa pubblicato il 21/08/2015


Parata di Stelle al via nella Vuelta di Spagna, anche Froome sarà a Puerto Banus

Madrid, 11 agosto 2015 - A meno di due settimane dal via della Vuelta 2015, le grandi figure del ciclismo internazionale hanno confermato la loro presenza alla partenza di Puerto Banus.
La 70esima edizione della Vuelta vedrà la partecipazione di Chris Froome, che ha vinto il Tour 2015, Nairo Quintana , Vincenzo Nibali, Fabio Aru, Mikel Landa, Alejandro Valverde, Joaquim Rodriguez, Van Garderen, Fabian Cancellara e Peter Sagan, tra gli altri. Come è avvenuto lo scorso anno gli appassionati di ciclismo avranno l'opportunità di godersi le stelle internazionali nella lotta al gradino più alto del podio a Madrid. Alla lista d'oro della Vuelta 2015, a questo punto manca solo il vincitore uscente, Alberto Contador.


La Vuelta 2015 
22 agosto/13 settembre 2015

Presentazione 70a edizione Vuelta di Spagna
La Vuelta di Spagna 2015 si correrà da Sabato 22 agosto a Domenica 13 Settembre 2015 e sarà caratterizzata da 21 tappe con una distanza totale di circa 3 374,4 km.

6 tappe di pianura
13 tappe di media ed alta montagna
1 tappa a cronometro a squadre
1a tappa a cronometro individuale 

Caratteristiche della corsa
39 chilometri a cronometro individuale
7,4 km a cronosquadre
44 passi di montagna
2 giorni di riposo

Le tappe (clicca sulla tappa per entrare)
1a  tappa    sabato      22/08/2015      7,4 km  cronometro a squadre Puerto Banús / Marbella
2a  tappa    domenica 23/08/2015  158,7 km  Alhaurín de la Torre / Caminito del Rey
3a  tappa    lunedì       24/08/2015  158,4 km  Mijas / Málaga
4a  tappa    martedì     25/08/2015  213,6 km  Estepona / Vejer de la Frontera
5a  tappa    mercoledì  26/08/2015  167,3 km  Rota / Alcalá de Guadaira
6a  tappa    giovedì      27/08/2015  200,3 km  Córdoba / Sierra de Cazorla
7a  tappa    venerdì      28/08/2015  191,1 km  Jódar / La Alpujarra
8a  tappa    sabato       29/08/2015  182,5 km  Puebla de Don Fadrique / Murcia
9a  tappa    domenca   30/08/2015  168,3 km  Torrevieja / Cumbre del Sol. Benitatxell
10a tappa   lunedì     31/08/2015 146,6 km  Valencia / Castellón

1°   Riposo  martedì      01/09/2015
11a tappa   mercoledì   02/09/2015  138   km  Andorra la Vella / Cortals d´Encamp
12a tappa   giovedì       03/09/2015  173   km  Escaldes - Engordany. Andorra / Lleida
13a tappa   venerdì       04/09/2015  177   km  Calatayud / Tarazona
14a tappa   sabato        05/09/2015  215   km  Vitoria / Alto Campoo. Fuente del Chivo
15a tappa   domenica   06/09/2015 175,8 km  Comillas / Sotres. Cabrales
16a tappa    lunedì     07/09/2015  185   km  Luarca / Ermita de Alba. Quiros

2°   Riposo  martedìì       08/09/2015
17a tappa    mercoledì  09/09/2015  38,7  km  cronometro individuale Burgos / Burgos
18a tappa    giovedì      10/09/2015  204   km  Roa / Riaza
19a tappa    venerdì      11/09/2015  185,5 km  Medina del Campo / Ávila
20a tappa    sabato       12/09/2015  175,8 km  San Lorenzo de El Escorial / Cercedilla
21a tappa    domenica  13/09/2015   97,8  km  Alcalá de Henares / Madrid

Scarica il  LIBRO DE RUTA (Il Garibaldi spagnolo)



Le squadre partecipanti



Le maglie ed i premi in palio

Maglia Classifica Generale

Maglia Classifica Punti

Maglia Classifica Montagna

Maglia Classifica Combinata

Premio Miglior Squadra

Premio Vincitore tappa

Premio della Combattività

Premio della Sportività
 


Nella foto Marbella


1a tappa
1a tappa Vuelta di Spagna - Puerto Banús / Marbella  - Cronometro a Squadre di 7,4 km

planimetria prima tappa


altimetria prima tappa

profilo ultimi 5 km


1a  tappa 70a Vuelta di Spagna sabato 22 agosto  -  7,4 km  Puerto Banús / Marbella

La Vuelta 2015 vedrà la grande partenza da Puerto Banús con una cronometro a squadre con arrivo a Marbella. La prima tappa avrà come scenario uno dei luoghi rappresentativi della Costa del Sol. Giornata inaugurale di tre settimane di ciclismo che ci porteranno verso Madrid.
 



Gli "americani" della BMC sbarcano in Spagna dominando sulla spiaggia di Marbella la 1a tappa della Vuelta di Spagna - Peter Velits prima maglia rossa

Marbella (Spagna), 22 agosto 2015 -  La Vuelta ciclistica di Spagna inaugura la sua ottantesima edizione con il successo della BMC nella cronosquadre andata in scena oggi sulla spiaggia di Marbella. Il team americano ha vinto la prima tappa di 7,4 chilometri da Puerto Banus a Marbella, portando lo slovacco Peter Velits al trionfo con la prima maglia rossa del 2015. Al secondo posto, staccata di 1", la Tinkoff-Saxo che l'anno scorso ha vinto la corsa con Alberto Contador, grande assente di questa edizione.
Al terzo posto la favorita della vigilia, l'Orica GreenEDGE con lo stesso tempo.

In realtà la prima tappa è stata una chermesse, in quanto gli organizzatori hanno deciso di annullare i tempi della prova, non tenendone conto per la classifica generale. Le polemiche alla vigilia sulla presenza di sabbia sul percorso, in ben 4 dei sette chilometri disegnati ai margini delle spiaggie di Marbella, la famosa località balneare del sud della penisola iberica, hanno causato la giusta risposta della direzione della corsa. In alcuni punti le ruote delle biciclette affondavano sulla sabbia rendendo impossibile, quanto pericoloso, lo svolgimento di una cronometro pedalata con biciclette da strada. 

Da domani con il primo arrivo in salita a Caminito del Rey al termine di 158 km ondulati e la prima maglia rossa simbolica di Velits, si comincia a parlare di croncaca agonistica e reali contendenti al primato della Vuelta, la corsa spagnola che mai come quest'anno ha visto tanti big, riuniti uno contro l'altro: da Froome, l'ultima maglia gialla di Francia, a Quintana, Valverde, Nibali, Aru, Van Garderen, Landa e Rodriguez fra tutti.



Fabio Aru al comando dell'Astana al termine di un tratto sabbioso della Crono Squadre 


Ordine d'arrivo e prima classifica generale al termine della 1a tappa della Vuelta di Spagna
1    BMC Racing Team    0:08:10     
2    Tinkoff-Saxo    0:00:01     
3    Orica GreenEdge          
4    Team LottoNL-Jumbo    0:00:08     
5    Etixx - Quick-Step    0:00:10     
6    Trek Factory Racing    0:00:11     
7    Lotto-Soudal    0:00:18     
8    Caja Rural-Seguros RGA          
9    Movistar    0:00:24     
10    Cofidis, Solutions Credits    0:00:27     
11    IAM Cycling          
12    Lampre-Merida          
13    Astana    0:00:30     
14    MTN - Qhubeka          
15    Team Colombia    0:00:33     
16    FDJ.fr    0:00:44     
17    Katusha    0:00:54     
18    AG2R La Mondiale    0:01:00     
19    Team Giant-Alpecin    0:01:07     
20    Team Sky    0:01:11     
21    Cannondale-Garmin Pro Cycling Team    0:01:20     
22    Team Europcar    0:02:15

 

La Cronometro a Squadre su Eurosport (Video YouTube)

 

BMC Racing Team Wins Vuelta a España Team Time Trial
22. agosto 2015, Marbella (ESP) – ROAD TEAM

The BMC Racing Team won its third team time trial of the season. ©BettiniPhoto.net

The BMC Racing Team captured Saturday's opening team time trial at the Vuelta a España as Peter Velits pulled on the first leader's red jersey of the three-week race.

Powering their BMC timemachine TM01s along the flat, 7.4-kilometer course, five BMC Racing Team riders crossed the line in 8:10, one second faster than both runner-up Tinkoff-Saxo and ORICA-GreenEDGE in third.

In taking the victory, the reigning world team time trial champions won their third team time trial of the season while earning their 30th victory of the season. That matches a team record set in both 2013 and 2014.

Receiving the race leader's jersey was a special moment for Velits. The past Slovakian national time trial champion missed much of the first half of the season after undergoing surgery on his left leg for an overuse injury.

"I am super happy," Velits said. "We did everything perfectly – everything that we spoke about was done to plan. The only thing we did not discuss was who would cross the line first. The last kilometer went so fast, we really did not change position or think about who was going to be first to the line. We just wanted to get to the finish as quickly as possible."

Timing in Saturday evening's event did not count toward individual standings after concerns were raised about the nature of the course. A narrow wooden bridge and dirt and sand on the course led race organizers to only count the time toward team standings.

"The circuit was nice for the people, but it was not nice for the team," BMC Racing Team Sport Director Yvon Ledanois said. "But we have respect for the organization and for this reason we went full gas to try to win. We have the best team, world champions. After the Tour de France, this was a big objective for the team."

Tejay van Garderen, who joins Velits at the Vuelta as two of the six riders on the BMC Racing Team's squad that won the world title last September in Spain, said the team was not going to ride cautiously.

"Being world champions gives us an incentive to put it out on the line and really go for it," van Garderen said. "The tactic we had was perfect. On a course like this, you can't really go much faster with more than five guys. So we picked five guys to bring it to the end and we had the rest just line it out from the start and do a one-kilometer effort."

For the second straight time in a grand tour, the BMC Racing Team took the lead after its opening stage. In July, Rohan Dennis won the Stage 1 individual time trial at the Tour de France.

NOTES:
This is the first time a BMC Racing Team rider has led the Vuelta a España … Velits was also part of the winning team time trial squad when it opened the race in 2010. He also won the Stage 17 individual time trial the same year on his way to finishing third overall … Joining Velits and van Garderen on the winning squad was Darwin Atapuma, Marcus Burghardt, Alessandro De Marchi, Jempy Drucker, Amaël Moinard, Joey Rosskopf and Samuel Sánchez … The BMC Racing Team has won seven races in the past seven days: two stages of the Arctic Race of Norway last Saturday and Sunday, the final stage of the Eneco Tour on Sunday and stages of the USA Pro Challenge on Monday, Tuesday, Thursday and Friday.

LAMPRE-MERIDA 12^ nella prova contro il tempo

E’ iniziata alle 20,08 la Vuelta a Espana 2015 della LAMPRE-MERIDA.

A quell’ora la formazione composta da Plaza (101), Cattaneo (102), Conti (103), Durasek (104), Grmay (105), Niemiec (106), Oliveira (107), Richeze (108) e Koshevoy (109) è infatti scattata dalla pedana di partenza della cronosquadre inaugurale, una passerella di 7,4 km da Puerto Banus a Marbella.
I tempi registrati in questa tappa non sono stati tenuti in considerazione ai fini della graduatoria generale individuale, ma hanno comunque concorso all’assegnazione delle maglie di leader delle varie classifiche.

La LAMPRE-MERIDA (foto Bettini, la squadra in un suggestivo passaggio), in sella a bici Merida Warp TT, ha completato la prova in 8’38” (media oraria 51,429 km/h), una prestazione che è valsa la 12^posizione a soli 28″ dal miglior tempo fatto registrare dalla BMC.
Prima maglia rossa della Vuelta 2015 a Velits.

CLASSIFICA DI TAPPA
1- BMC 8h10″
2- Tinkoff-Saxo 1″
3- Orica GreenEDGE s.t.
4- Lotto NL-Jumbo 8″
5- Etixx-Quick Step 10″

12- LAMPRE-MERIDA 28″

CLASSIFICA GENERALE
1- Velits


COLOMBIA-COLDEPORTES
 
 
 
 
Vuelta, the Escarabajos raring to go
Corti on team time trial neutralization: “The route is not dangerous, it is a particular time trial to be run differently from others.”
Version Española abajo | Versione Italiana di seguito
Colombia (Bettini)
Team Colombia-Coldeportes' Escarabajos at 2015 Vuelta Teams' presentation. Photo Credits: Bettini Photo, free usage granted with credits. Click on the picture to download it. For the higher resolution version, please contact colombiacoldeportes@vitesseonline.it
Adro (Italy), August 22nd, 2015 - With the teams presentation on Friday August 21st, the first Vuelta a Espana of Team Colombia-Coldeportes can be officially considered underway. The team riders look extremely focused, and are obviously raring to go after waiting for the adventure to start for about five months, after the Wild Card invitations were announced in late March.

Today, Saturday August 22nd at 18.53, Colombia-Coldeportes will be the second team down the ramp in the opening team time trial, 7,4 km from Puerto Banus to Marbella. The opening test was preceded by controversy on the route, as many raised doubts on it being dangerous for riders. As a consequence, the race jury opted to neutralize the team time trials times for the individual general classification: the team time trial will only count for the teams classification, and in order to award the first leader’s jersey. 

Colombia-Coldeportes’ General Manager Claudio Corti was not on the same page about the route though, after personally riding it in the afternoon along with Sports Director Valerio Tebaldi, eventually getting a quite different impression. “To me, it is not a dangerous route,” Corti said, “Unipublic did a huge job in the last few hours, now the route looks cleared and I don’t think some raw concrete can provide any actual risks for the riders’ safety. All in all, it is a different time trial than usual, to be raced differently in technical and strategical terms. The clocks might be neutralized, but we will still be looking to give our best and honor the Vuelta from the very beginning.

Today’s race will also be Alex Cano’s debut in a grand tour, coming in the thick of his maturity as a rider: “Facing my first GT at this point in my career adds a great motivation, but it comes with the awareness and responsibility ahead of the challenge we are about to face. The team is well prepared, and all of us can’t wait to get down the ramp and start living this Vuelta for good.

 
 
VERSION ESPAÑOLA
Vuelta, los Escarabajos muerden el freno 
Corti, sobre la neutralización de la contrarreloj por equipos: "El recorrido no es peligroso, pero es una prueba que ha interpretarse de manera diferente a la habitual"
Adro (Italia), 22 de agosto 2015 - Con la presentación el viernes 21 de agosto, puede decirse que ha comenzado oficialmente la primera Vuelta a España del Team Colombia-Coldeportes. En el equipo hay un clima de gran concentración, y se respira el deseo de los Escarabajos por empezar finalmente una aventura esperada desde hace cinco meses, tras el anuncio de su invitación para la gran carrera por etapas española en marzo pasado.

Hoy, sábado 22 de agosto a las 18:53 horas, el Team Colombia-Coldeportes será el segundo equipo en descender por la rampa de la contrarreloj por equipos de apertura, 7,4 kilómetros a recorrerse de Puerto Banús en Marbella. Una prueba precedida de gran controversia sobre su recorrido, considerado como demasiado peligroso.

Después de esto, el Jurado de carrera optó por esta mañana por la neutralización de los tiempos para la clasificación general individual: la contrarreloj será válida sólo para la clasificación por equipos, así como para la asignación de la camiseta del primer líder.

Una evaluación sobre el recorrido que no convence del todo a Claudio Corti, el manager general del Team Colombia-Coldeportes, que por la tarde salió en bicicleta para comprobarlo personalmente junto al DD Valerio Tebaldi, obteniendo una impresión disonante de la opinión que se ha impuesto en las últimas horas. "En mi parecer, no es un recorrido peligroso", dijo Corti, "Unipublic ha trabajado mucho en las últimas horas, en este momento el recorrido esta acondicionado, y un tramo de asfalto más duro no supone una amenaza para la seguridad de los corredores. Es, más bien, una contrarreloj diferente a los cánones habituales, que se interpreta de manera distinta en cuanto a la técnica y la estrategia. Con o sin neutralización, vamos a hacer nuestro mayor esfuerzo para honrar a la Vuelta desde su primer test".

Esta de hoy será el bautismo en una gran carrera por etapas de Alex Cano, que ahora en la plenitud de su madurez como atleta, está listo para enfrentar el desafío español: "Hacer frente por primera vez una gran vuelta en este punto de mi carrera es una gran motivación para mí, que viene acompañada por la plena conciencia y la responsabilidad del desafío que tenemos por delante. El equipo está bien preparado, y todos esperamos con ansia salir de la rampa y empezar a vivir esta Vuelta".

 
 
VERSIONE ITALIANA
Vuelta, gli Escarabajos mordono il freno
Corti sulla neutralizzazione della cronometro a squadre: “Il percorso non è pericoloso, è una prova da interpretare in maniera diversa dal solito”
Adro (Brescia), 22 Agosto 2015 - Con la presentazione di venerdì 21 Agosto, la prima Vuelta a Espana del Team Colombia-Coldeportes può dirsi ufficialmente cominciata. In squadra regna un clima di grande concentrazione, e si respira la voglia degli Escarabajos di iniziare finalmente un’avventura attesa per cinque mesi, dopo l’annuncio delle wild card per la grande corsa a tappe spagnola nello scorso mese di marzo.

Oggi, sabato 22 Agosto alle ore 18.53, il Team Colombia-Coldeportes sarà la seconda squadra a scendere dalla rampa della cronosquadre di apertura, 7,4 km da Puerto Banus a Marbella. Una prova preceduta da grandi polemiche sul percorso, giudicato da molti eccessivamente pericoloso. A seguito di ciò, la Giuria ha optato in mattinata per la neutralizzazione dei tempi ai fini della classifica generale individuale: la prova contro il tempo varrà quindi esclusivamente per la classifica a squadre, oltre che per l’assegnazione della prima maglia di leader.

Una valutazione sul percorso che tuttavia non ha trovato d’accordo Claudio Corti, il General Manager del Team Colombia-Coldeportes, che nel pomeriggio è salito in sella insieme al DS Valerio Tebaldi per testare personalmente il tracciato, ricavandone tuttavia un’impressione dissonante rispetto ai pareri delle ultime ore. “A mio avviso, non si tratta di un percorso pericoloso,” ha commentato Corti, “Unipublic ha lavorato molto nelle ultime ore , e in questo momento il tracciato è ripulito, e un tratto di cemento più grezzo non lo rende una minaccia per la sicurezza dei corridori. Si tratta, piuttosto, di una cronometro diversa rispetto ai canoni usuali, da interpretare diversamente in termini tecnici e di strategia. Neutralizzazione o no, noi daremo il massimo per onorare la Vuelta fin dal primissimo test.

Quello di oggi sarà anche il battesimo in una grande corsa a tappe per Alex Cano, che ormai nel pieno della sua maturità di atleta si prepara ad affrontare la sfida spagnola: “Affrontare per la prima volta un grand tour a questo punto della mia carriera è per me una motivazione grandissima, che si accompagna però alla consapevolezza e alla responsabilità di fronte alla sfida che ci attende. La squadra si è preparata bene, e noi tutti non vediamo l’ora di scendere dalla rampa e iniziare a vivere questa Vuelta.

 
 
 
Presentazione Squadre venerdì 21 agosto

Fabio Aru e Paolo Tiralongo 
© BettiniPhoto.net

Il Team Asttana 
© BettiniPhoto.net

Mikel Landa 
© BettiniPhoto.net

Vincenzo Nibali 
© BettiniPhoto.net

Il Team italiano Lampre-Merida © BettiniPhoto.net



 ;   1370_CARTE 1.jpg   1370_perfil_1.jpg.png   1370_PROFILKMS 1.png

Video


 ;


 ;

 ;


 ;



Foto
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
Il Team BMC si aggiudica la CronoSquadre 1a tappa della Vuelta di Spagna da Puerto Banús a Marbella © BettiniPhoto.net
TADEJ POGACAR ha vinto il GIRO D'ITALIA edizione 107 - TIM MERLIER [...] LA MAGLIA ROSA TADEJ POGACAR VINCE LA VENTESIMA TAPPA DEL GIRO [...] ANDREA VENDRAME VINCE LA DICIANNOVESIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA [...] TIM MERLIER VINCE LA DICIOTTESIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA TADEJ [...]