Tour de France: Rui Costa ancora all’attacco nella 10a tappa, 11° a Revel pubblicato il 13/07/2016
Team LAMPRE-MERIDA   

Rui Costa ancora all’attacco, 11° a Revel

Rui Costa attacks again, he's 11th in Revel

12 luglio 2016 

Dopo il giorno di riposo ad Andorra, la Grande Boucle è ripartita in direzione della Francia con la 10^tappa, la Escaldes Engordany-Revel di 197 km.

Neanche il tempo di superare il chilometro 0 e subito i corridori hanno sfruttato la salita verso il Gpm di 1^categoria di Port d'Envalira (vetta a 2408 mt d'altitudine) per dare battaglia con l'intento di far nascere una fuga.
Rui Costa, secondo domenica ad Andorra, è stato tra gli atleti più decisi nell'inizio di gara e a 17 km dalla ha salutato la compagnia del gruppo per involarsi solitario verso il Gpm, sul quale è transitato per primo avvolto in una fitta nebbia. Buono anche il lavoro di "stopper" svolto da Grmay sull'ascesa.

Dopo aver toccato in salita un vantaggio massimo di 1', il corridore della LAMPRE-MERIDA (foto Bettini) è stato raggiunto in discesa da Sagan, Nibali, Matthews, Caruso, Landa, Cummings, Izagirre, Samuel Dumoulin, Impey, Durbridge, Gallopin, Boasson Hagen, Van Avermaet e Chavanel.
I 15 uomini al comando della corsa sono riusciti a spegnere le resistenze del gruppo, superando i 9' di vantaggio.

La situazione è però cambiata ancora a 30 km dal traguardo, quando Sagan, forzando il ritmo in un tratto ventoso, ha spezzato il drappello dei battistrada. Purtroppo Rui Costa non è riuscito a seguire l'attuale campione del mondo, al contrario di Boasson Hagen, Dumoulin, Van Avermaet, Impey, Durbridge e Matthews, con quest'ultimo capace di conquistare in volata il successi di tappa.

Rui Costa ha tagliato il traguardo con il primo gruppo inseguitore, cogliendo l'11° posto a 3'10" dal vincitore.

Nessun cambiamento in classifica generale, Meintjes mantiene la 9^ posizione a 55" da Froome.

ORDINE D'ARRIVO
1- Matthews 4h22'38"
2- Sagan s.t.
3- Boasson Hagen s.t.
4- Van Avermaet s.t.
5- Dumoulin S. s.t.
11- Rui Costa 3'10"
40- Bono 9'39", 41- Grmay s.t., 56- Arashiro s.t., 62- Meintjes s.t., 68- Pibernik s.t., 81- Polanc s.t., 139- Durasek s.t., 176- Cimolai s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1- Froome 49h08'20"
2- Yates 16"
3- Martin D. 19"
4- Quintana 23"
5- Rodriguez 29"
9- Meintjes 55"


After the rest day in Andorra, the Grande Boucle restarted towards France covering the 10th stage, the Escaldes Engordany-Revel (197 km of distance).

Immediately after the km 0, the riders exploited the 1st category ascent of Port d'Envalira (summit at 2408 mt of altitude) for opening the battle with many attacks attempt which were finalized to form a breakaway.
The most incisive cyclist on the climb was Rui Costa, who went clear from the peloton after 17 km in the race, reaching the summit of the climb as first, well protected in the first chasers group by Grmay.
LAMPRE-MERIDA's rider (photo Bettini) had a maximum advantage of 1' on the climb, however in the downhill he was joined by Sagan, Nibali, Matthews, Caruso, Landa, Cummings, Izagirre, Samuel Dumoulin, Impey, Durbridge, Gallopin, Boasson Hagen, Van Avermaet and Chavanel.
The 15 riders in the front group beated the opposition of the peloton and their advantage passed the 9'.

However, the situation changed once again at 15 km to the arrival, when Sagan attacked and broke the breakaway in two parts: unfortunately, Rui Costa could not be in the head group, whose members were Sagan, Boasson Hagen, Dumoulin, Van Avermaet, Impey, Durbridge and Matthews, and he reached the finish line in 11th place at 3'10" to the winner Matthews.

No changes in the general classification, Meintjes is 9th at 55" to the yellow jersey Froome.

STAGE RESULTS
1- Matthews 4h22'38"
2- Sagan s.t.
3- Boasson Hagen s.t.
4- Van Avermaet s.t.
5- Dumoulin S. s.t.
11- Rui Costa 3'10"
40- Bono 9'39", 41- Grmay s.t., 56- Arashiro s.t., 62- Meintjes s.t., 68- Pibernik s.t., 81- Polanc s.t., 139- Durasek s.t., 176- Cimolai s.t.

GENERAL CLASSIFICATION
1- Froome 49h08'20"
2- Yates 16"
3- Martin D. 19"
4- Quintana 23"
5- Rodriguez 29"
9- Meintjes 55"

sito internet: www.teamlampremerida.com




 ;

TADEJ POGACAR ha vinto il GIRO D'ITALIA edizione 107 - TIM MERLIER [...] LA MAGLIA ROSA TADEJ POGACAR VINCE LA VENTESIMA TAPPA DEL GIRO [...] ANDREA VENDRAME VINCE LA DICIANNOVESIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA [...] TIM MERLIER VINCE LA DICIOTTESIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA TADEJ [...]