IL TOUR DE FRANCE della LAMPRE MERIDA: Cimolai 11° a Parigi, per Meintjes 8° storico posto.. pubblicato il 25/07/2016
Team LAMPRE-MERIDA

Cimolai 11° a Parigi, per Meintjes 8° storico posto

Cimolai 11th in Paris, Meintjes 8th historic place

24 luglio 2016 

Fine di Tour de France 2016, con l'11° posto di Davide Cimolai nella volata sugli Champs Elyseés nella tappa conclusiva della Grande Boucle, vinta da Greipel.
Il velocista della LAMPRE-MERIDA ha lottato ancora una volta con caparbietà, scontrandosi con sprinter più quotati lanciati da treni dedicati: per Cimolai (foto Bettini), il miglior risultato nell'edizione 2016 della corsa francese è stato l'8° posto ottenuto nella 14^tappa.

A Parigi è entrato nella storia Meintjes, primo ciclista africano a concludere il Tour de France nella top 10 della graduatoria generale.
Lo scalatore sudafricano della LAMPRE-MERIDA, classe 1992, ha conquistato l'8° posto, a 6'58" dal vincitore Froome: "E' emozionante aver concluso il Tour tra i migliori 10 ciclisti, è un risultato molto buono.
L'anno scorso non avevo potuto completare la corsa perché mi ero ammalato, avevo quindi una grande voglia di dimostrare di poter essere in grado di arrivare a Parigi e di esprimermi su alti livelli.
Senza una grande squadra al mio fianco non avrei potuto realizzare quanto ho fatto, i miei più grandi ringraziamenti vanno a tutta la LAMPRE-MERIDA".

Sono tinte di blu-fucsia-verde anche altre pagine di storia ciclistica: Grmay è stato il primo corridore etiope a correre e concludere il Tour de France (in carriera, lo scalatore di Mekele ha completato tutti e tre i grandi giri alla prima partecipazione); debutto e arrivo a Parigi anche per Pibernik e Polanc; Arashiro è l'unico corridore giapponese ad aver completato 6 Grande Boucle.
Arricchiscono il bottino della LAMPRE-MERIDA i due premi come "corridore più combattivo" ottenuti da Arashiro e Rui Costa, con il ciclista portoghese 2° nella 9^tappa.
Tutti e 9 gli atleti diretti dai tecnici Mauduit e Scirea (con il supporto di Righi) hanno completato la corsa.

ORDINE D'ARRIVO
1- Greipel 2h43'08"
2- Sagan s.t.
3- Kristoff s.t.
4- Boasson Hagen s.t.
5- Matthews s.t.
11- Cimolai s.t.
35- Meintjes s.t., 53- Arashiro s.t., 79- Polanc s.t., 80- Durasek s.t., 97- Pibernik s.t., 124- Bono s.t., 144- Rui Costa, 150- Grmay s.t.

CLASSIFICA GENERALE FINALE
1- Froome 89h04'48"
2- Bardet 4'05"
3- Quintana 4'21"
4- Yates 4'42"
5- Porte 5'17"
8- Meintjes 6'58"
49- Rui Costa 2h11'42", 51- Durasek 2h15'16", 54- Polanc 2h18'24", 92- Grmay 3h23'17", 102- Pibernik 3h38'17", 116- Arsashiro 3h57'06", 136- Bono 4h12'53", 168- Cimolai 4h39'37"

 

End of the Tour de France on the Champs Elyseés, where Davide Cimolai obtained the 11th place in the final massive sprint which was won by Greipel.

The rider from LAMPRE-MERIDA (photo Bettini) battled once again fiercily against very fast opponents, who could rely on lead-out train, and he was close to the top ten, which he had obtained in the sprint of the 14th stage.

In Paris, Meintjes made the history of the African cycling, being the first rider from that continent to complete the Tour de France in the top 10.
The South African climber, born in 1992, was 8th, at 6'58" to Froome: "I'm excited for having achieved this important result, I'm proud to be among the best 10 riders of this race.
Last year I could not complete the Grande Boucle because I felt ill, this was an extra motivation for trying to reach Paris and for exploiting my skill at the best and I feel I did well. 
I could't have done this without a great team, I thank LAMPRE-MERIDA for the support during the Tour".

Blue-fuchsia-green colors also on other historic fact: Grmay was the first Ethiopian rider ever to participate in the Tour de France and he succeeded in completing the race (in his career, he completed all the three Grand Tours at his first participation); Pibernik and Polanc were at their debut too and they also complete the Tour; Arashiro is the only Japanese cyclist who completed 6 edition of the Grande Boucle.

The outcome of LAMPRE-MERIDA is enriched by the two awards as "most combative rider" which were won by Arashiro and Rui Costa. The Portuguese athlete was 2nd in the 9th stage.
All the 9 riders directed by Mauduit and Scirea completed the race.

STAGE RESULTS
1- Greipel 2h43'08"
2- Sagan s.t.
3- Kristoff s.t.
4- Boasson Hagen s.t.
5- Matthews s.t.
11- Cimolai s.t.
35- Meintjes s.t., 53- Arashiro s.t., 79- Polanc s.t., 80- Durasek s.t., 97- Pibernik s.t., 124- Bono s.t., 144- Rui Costa, 150- Grmay s.t.

FINAL GENERAL CLASSIFICATION
1- Froome 89h04'48"
2- Bardet 4'05"
3- Quintana 4'21"
4- Yates 4'42"
5- Porte 5'17"
8- Meintjes 6'58"
49- Rui Costa 2h11'42", 51- Durasek 2h15'16", 54- Polanc 2h18'24", 92- Grmay 3h23'17", 102- Pibernik 3h38'17", 116- Arsashiro 3h57'06", 136- Bono 4h12'53", 168- Cimolai 4h39'37"

sito internet: www.teamlampremerida.com




 ;

McNulty triumphs in steep finale at Valenciana Mads Pedersen tastes his first win of the season in Bessèges La Veneto Classic parla veneto: vince Davide Formolo! LA MAGLIA ROSA TRA I CAPOLAVORI DELLA PINACOTECA DI BRERA