Mitterwallner riparte da Pineta Sperane: “Più esplosività per vincere” pubblicato il 08/03/2023
Internazionali d'Italia Series

Mitterwallner riparte da Pineta Sperane: “Più esplosività per vincere”

La giovane austriaca del Team Cannondale Factory Racing ha lanciato la sfida per la tappa di apertura di Internazionali d’Italia Series, Pineta Sperane XCO di sabato 18 marzo. “Le avversarie? Martina Berta vale il podio in Coppa del Mondo”

Mitterwallner

Verona, 8 marzo 2023 - Resistenza ed esplosività, unite alla padronanza tecnica del mezzo, rappresentano le caratteristiche principali del grande atleta da Cross Country. Mona Mitterwallner è un talento con pochi eguali fra gli atleti emergenti nel mondo della Mountain Bike, proprio grazie a una straordinaria resistenza, che l’ha portata anche a conquistare il titolo mondiale marathon, e alle capacità di conduzione della bici. 

 

A condizionarla, spesso, nella sua prima stagione di Coppa del Mondo nella categoria Elite è stato il suo spunto in partenza, migliorato in inverno grazie ad un programma di allenamento improntato sull’esplosività. Forte di questa nuova consapevolezza e del secondo posto conquistato nella HC di Banyoles, in Spagna, la giovane austriaca sarà al via della tappa di apertura di Internazionali d’Italia Series 2023Pineta Sperane XCO, con l’obiettivo di cogliere la prima affermazione stagionale.

 

Sabato 18 marzo, l’atleta del Team Cannondale Factory Racing sarà al via della prova Donne Open diSan Zeno di Montagna (partenza alle ore 11.45 condivisa con le atlete U23 e Juniores). “Gli allenamenti invernali sono andati bene, ora sono pronta”, ha dichiarato Mona Mitterwallner. – “Sono felice di aver mostrato dei miglioramenti sin dalle prime uscite stagionali. Ora c’è San Zeno: l’anno passato mi sono ammalata poco prima della gara e non ho potuto correre. Per questa ragione non vedo l’ora di ritornare sul Monte Baldo, che ha ospitato in passato alcuni dei miei allenamenti”.

Mitterwallner

Nell’appuntamento di apertura del circuito italiano, l’atleta tirolese ritroverà Martina Berta, fresca di vittoria nell’altro appuntamento HC in terra iberica, l’XCO di Internationales Chelva. “Quando sono sulla linea di partenza ho un solo obiettivo in mente: vincere”, ha spiegato la campionessa austriaca. – “Martina Berta è un’atleta molto forte: sono certa che sarà un’avversaria importante per il podio anche in Coppa del Mondo. Anche Sara Cortinovis e Giada Specia sono migliorate tantissimo”.

 

Innamorata dell’Italia, Mona Mitterwallner conferma questo feeling anche nel suo ruolino ad Internazionali d’Italia Series, che anche l’anno scorso l’ha vista conquistare la prova di Nalles. “Correre in Italia è speciale, provo delle sensazioni diverse rispetto agli altri Paesi. Mi piace l’Italia: adoro gareggiare, allenarmi e venire in vacanza nel vostro Paese. La mia prima gara in assoluto l’ho disputata in Italia, è un legame con radici profonde”.

 

“Inoltre, Internazionali d’Italia Series è sinonimo di grandi gare. Sin da ragazzina ho puntato a vincere una maglia di leader di questo circuito e di aggiudicarmi delle tappe. I percorsi sono all’altezza della Coppa del Mondo: tecnici, con salite impegnative e molto divertenti”, ha concluso Mitterwallner.

 

Il programma della prima tappa di Internazionali d’Italia Series 2023, Pineta Sperane XCO, prevede per la giornata di sabato 18 marzo la gara Uomini Junior alle 10.00, le competizioni femminili(Open e Juniores) alle 11.45 e la gara Uomini Open alle 14.00Domenica 19 marzo sono invece previste le competizioni riservate ai Master e alle categorie giovanili Esordienti e Allievi.

Mitterwallner

Foto: 1) Mona Mitterwallner è pronta per il debutto stagionale a Internazionali d'Italia Series (Credits: Michele Mondini); 2) La campionessa austriaca a braccia alzate sul traguardo di Nalles (Credits: Michele Mondini); 3) Mitterwallner in azione a Internazionali d'Italia Series (Credits: Mario Pierguidi). Utilizzo gratuito consentito con credits. 




 ;

McNulty triumphs in steep finale at Valenciana Mads Pedersen tastes his first win of the season in Bessèges La Veneto Classic parla veneto: vince Davide Formolo! LA MAGLIA ROSA TRA I CAPOLAVORI DELLA PINACOTECA DI BRERA