Maria Sukhopalova a un soffio dal podio europeo a Novi Sad: quinta pubblicato il 15/08/2021

Maria Sukhopalova a un soffio dal podio europeo a Novi Sad: quinta

Alla giovane atleta ucraina in forze al Team Carbonhubo CMQ sfuma il podio per una caduta durante la rassegna continentale in corso in Serbia.

 
Maria Sukhopalova poco prima della prova continentale a colloquio col suo tecnico nazionale Misha, già atleta Carbonhubo nel 2011 
NOVI SAD (SERBIA) 14 agosto – Resterà marcata nel segno del 5 questa edizione dei campionati europei di Mountain Bike per Maria Sukhopalova, la giovanissima pupilla di casa Carbonhubo CMQ. In azione a Novi Sad, nella balcanica Serbia, con la maglia della nazionale ucraina, la 17enne giovane promessa è arrivata a un soffio dal podio continentale nella prova di cross country olimpico riservata alla categoria donne junior, corsa nel pomeriggio di sabato 14 agosto. 
Complice una caduta nelle fasi salienti di gara, che ha allontanato le possibilità concrete di un posto d’onore sul palco delle premiazioni, Maria Sukhopalova – in sella alla sua Drom Ultra – ha chiuso i 5 giri del percorso di gara in 1h06’43”, a soli 49” dalla posizione più bassa del podio ma conquistando comunque il simbolico argento tra le junior di primo anno. Classe 2004, la giovane ucraina è infatti al primo dei due anni nella categoria cadetta. Un risultato davvero di spessore!

Nel segno del numero 5

 
Il numero 5 ha accompagnato la Sukhopalova sin dalle battute iniziali del campionato europeo, che si era aperto il 12 agosto con la staffetta mista a squadre (un atleta per ogni categoria), concluso dalla nazionale ucraina proprio in quinta posizione. Maria, penultima frazionista (proprio la 5^ di 6), ha però stupito tutti con il tempo di 12’40”, di gran lunga superiore a quello che è valso il podio alle colleghe di pari età (Germania in 12’53” e Italia in 12’48”). 

Con queste prestazioni la giovane ucraina ha ben dimostrato di aver meritato la convocazione, già decisamente nell’aria dopo il doppio successo al campionato nazionale XCE e XCO e il recentissimo assolo nella gara junior del Balkan Championships, svoltasi in Bosnia Erzegovina ad inizio agosto. Per Maria Sukhopalova, punta di diamante della Carbonhubo CMQ in questa luminosa stagione 2021, il posto in nazionale ai mondiali di Val di Sole (25-29 agosto) dovrebbe quindi essere in cassaforte. Il condizionale è d’obbligo, ma il guanto per un’autentica sfida di rivincita è già lanciato! 

Alle stelle l’entusiasmo in casa Carbonhubo: «Per un pelo è mancata una medaglia, ma la nostra Maria si è mostrata al mondo intero in tutto il suo straordinario stato di forma – spiega con trasporto il Team Principal Paolo Novaglio – confermando la nostra lungimiranza nell’ingaggiarla ad inizio stagione. Siamo solo agli inizi, vedrete che regalerà ben presto soddisfazioni sempre più grandi. Grazie Maria a nome di tutta la Carbonhubo CMQ e l’Italia Sport Team». 

LINK CLASSIFICHE UEC XCOhttp://mysdam.simply-webspace.it/mtb/UEC/cis/pdf/XCOwj.pdf 
LINK CLASSIFICHE UEC TEAM RELAYhttp://mysdam.simply-webspace.it/mtb/UEC/cis/pdf/XCR.pdf
Nella foto in alto Maria Sukhopalova in compagnia del neo campione europeo di MTB XCO Junior Uomini HUDYMA Oleksandr
 
GIOVANISSIMI ALLA RIBALTA – mentre si svolgeva il campionato europeo, in Italia, precisamente a Telve Valsugana, i giovanissimi del Team Carbonhubo CMQ hanno trovato pane per i loro denti i fratelli Davide e Marta Bodini, in campo per la “3T AI LARESOTTI”, organizzata dal GS Lagorai Bike, società da ben un lustro gemellata con la Carbonhubo. Marta Bodini ha conquistato il secondo posto nella categoria G4, dopo essere stata in testa per ben 2 giri. È solo questione di tempo per la prima vittoria. Decima piazza per Davide tra i G1, condizionato fortemente da una partenza nelle retrovie.
 



 ;

La campionessa mondiale Elisa Balsamo vince l’ultima tappa del [...] Team Colpack Ballan: CAMPIONI ITALIANI NELLA CRONOSQUADRE TADEJ POGAČAR HA VINTO IL 115° IL LOMBARDIA WALLS, UN CAMPIONE OLIMPICO AL GRAN PIEMONTE