Juri Ragnoli termina la sua avventura con lo SCOTT Racing Team pubblicato il 14/10/2022

Juri Ragnoli termina la sua avventura con lo SCOTT Racing Team

Il capitano dello SCOTT Racing Team chiuderà Il 31 ottobre 2022 la sua avventura professionale con SCOTT
 
Bergamo - Italia - 14 Ottobre 2022
 
Tredici stagioni. Tredici anni ricchi di vittorie, sconfitte, entusiasmo, passione, fame, momenti difficili e gloria. E’ difficile descrivere con un semplice comunicato stampa l’avventura di Juri nel nostro team. Lo abbiamo visto crescere, vincere, diventare maturo come atleta e come uomo.  Insieme abbiamo vinto tre titoli italiani XCM, una Hero, una Dolomiti Superbike e conquistato una lunga serie di vittorie a livello nazionale e internazionale.
Con la maglia azzurra Juri ha portato il marchio SCOTT ai massimi livelli conquistando risultati di prestigio in Italia e in Europa tra cui uno splendido quarto posto al Mondiale XCM di Sakarya (Turchia).  Il suo impegno è stato massimo anche con i giovani del team diventando in tutti questi anni un punto di riferimento per coloro che vogliano intraprendere la carriera da professionista.

Come in tutte le storie c’è un inizio e una fine, un punto di partenza e un punto di arrivo. Per entrambi è arrivato il momento di voltare pagina alla ricerca di nuovi stimoli e obiettivi. Siamo consapevoli che il 31 ottobre 2022 si chiuderà un capitolo importante per la storia del team e per la carriera di un grande professionista.
 
Juri Ragnoli: “13 anni sono passati da quando abbiamo progettato un bellissimo percorso insieme che non sapevamo dove ci poteva portare, ma passettino per passettino, con pieno rispetto, dedizione e fiducia reciproca, io del team ed il team di me, abbiamo raggiunto traguardi ambiziosi, e per questo che io sono attualmente molto felice, felice per ciò che è stato e ciò che mi porto con me. Abbiamo vissuto dei momenti per i quali valgono i sacrifici di una vita, ma anche dei momenti difficili che rendono meraviglioso tutto il resto. Di tutto ciò ho la piena consapevolezza di essere stato fortunato e sono onorato di aver trovato persone e aziende che ci hanno creduto veramente e hanno condiviso le loro forze con le mie. 
Probabilmente è stato il periodo della mia vita più emozionante, e quindi grazie, grazie davvero, ma chissà, ora sono pronto a voltare pagina e scriverne un'altra, sempre con grandi ambizioni e con umiltà. 
A presto ?”
 
 
“Juri è stato una bandiera, un capitano con la C maiuscola” afferma Ivano Camozzi Presidente dello SCOTT Racing Team – “A lui dobbiamo tanto sia in termini agonistici sia in termini di visibilità. In tutti questi anni ha indossato la nostra maglia onorandola al meglio e dandole il giusto lustro. Dopo tredici anni le nostre strade si dividono e vogliamo ringraziare e augurare il meglio a Juri”
.
 



 ;

MATHIEU VAN DER POEL VINCE LA 114^ MILANO-SANREMO AL TEDESCO ENGELHARDT LA TERZA EDIZIONE DELLA “PER SEMPRE ALFREDO” PRIMOZ ROGLIC vince la 58a TIRRENO-ADRIATICO, a JASPER PHILIPSEN la [...] ROGLIC, COLPO DOPPIO alla TIRRENO ADRIATICO