ALLA SCOPERTA DE ‘LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL’ FATICA E SPORT PER ENTRARE NEL MITO pubblicato il 23/05/2021
cid:image005.jpg@01D5B404.4C9ACD20
cid:image001.jpg@01D67F8D.C680BB90
ALLA SCOPERTA DE ‘LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL’
FATICA E SPORT PER ENTRARE NEL MITO
 
Dal 9 all’11 luglio ‘La Leggendaria Charly Gaul’, tappa del circuito mondiale ‘UCI Gran Fondo World Series’
Venerdi 9 cronometro di Cavedine, sabato 10 ‘La Moserissima’, domenica 11 ‘La Leggendaria Charly Gaul’
Domenica due percorsi: ‘Granfondo’ di 141 km e 4.000 m. di dislivello, ‘Mediofondo’ di 57 km e 2.000 m/dsl
Iscrizioni ancora aperte con prezzi bloccati fino al 30 giugno, granfondo a 62 euro e combinata a 80 euro
 
C’è chi sogna di entrare nel mito e c’è chi, invece, quel mito vuole rievocarlo e riviverlo in tutta la propria essenza. Quale migliore occasione, allora, di prendere parte ai tre giorni di grandi eventi targati ‘La Leggendaria Charly Gaul’? Il weekend dal 9 all’11 luglio sarà dedicato al consueto appuntamento con il magnifico trittico organizzato da Trento Eventi Sport SSD in collaborazione con APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, che vedrà un programma di gare denso di eventi 
Venerdì 9, dalle ore 17, si svolgerà la Cronometro di Cavedine UCI Gran Fondo World Series sul percorso di 24 km e 442 metri di dislivello interamente disegnato in Valle dei Laghi.

Dopo la partenza di Cavedine si attraverseranno gli abitati di Brusino, Drena e Ponte Oliveti in un ‘su e giù’ da fare tutto d’un fiato, prima di ritornare a Cavedine passando sotto al traguardo finale. Sabato 10, invece, sarà la giornata riservata al ciclismo d’epoca con ‘La Moserissima – Memorial Aldo Moser’ che vedrà sfilare da Piazza Duomo a Trento i tanti appassionati del vintage, rigorosamente con abbigliamento e attrezzatura antecedenti il 1987. La ciclostorica dedicata alla famiglia Moser, in particolare alla figura di Aldo, il capostipite della dinastia Moser nel ciclismo, scatterà alle ore 8.30 ed è previsto un unico percorso di 65 km nei dintorni del capoluogo e lungo la strada di epoca romana Via Claudia Augusta. Si ammireranno alcuni dei luoghi più iconici del Trentino, pedalando accanto al fiume Adige e godendo delle bellezze del territorio. ‘La Moserissima’ giunta alla sua 6.a edizione sarà l’unica tappa del Giro d’Italia d’Epoca che si svolgerà in Trentino-Alto Adige, per partecipare basterà compilare l’apposito modulo e versare la quota di 25 euro.

‘Dulcis in fundo’, domenica 11 sarà il turno della 15.a edizione de ‘La Leggendaria Charly Gaul UCI Gran Fondo World Series’, sulle orme del mitico ‘Angelo della Montagna’ che nel 1956 compì l’impresa di scalare il Monte Bondone sotto una bufera di neve e ghiaccio. Le temperature, si auspica, a luglio saranno ben più elevate, ma la fatica per portare a termine la competizione non sarà da meno. Per gli amanti delle imprese più ardue, la scelta ricadrà inevitabilmente sulla ‘Granfondo’ di 141 km e 4.000 metri di dislivello, mentre per coloro che vorranno scegliere una tracciatura più ‘soft’ ci sarà la ‘Mediofondo’ di 57 km e 2.000 metri di dislivello, ma attenzione a non sottovalutarla! Per entrambi gli itinerari la partenza sarà alle ore 8 nella splendida Piazza Duomo a Trento, all’ombra del Nettuno. Le prime difficoltà si paleseranno agli atleti dopo pochi chilometri, con la prima ascesa verso Ville di Giovo, ottimo banco di prova per testare la gamba in vista delle successive asperità. Il ritorno a Trento sarà una rapida ‘frustata’ che porterà i corridori al bivio tra percorso lungo e medio: i primi proseguiranno verso Aldeno per la prima scalata al Monte Bondone, mentre quelli del ‘Mediofondo’ devieranno a Piedicastello per l’unico versante da percorrere prima di giungere al traguardo di Vason. I granfondisti, dopo aver terminato la salita sul primo versante, scenderanno in Valle dei Laghi e risaliranno da Vezzano alla volta dell’ultima fatica di giornata. A Sopramonte comincerà l’ultima ascesa all’Alpe di Trento con obiettivo finale la località di Vason, dove ad attenderli ci sarà la linea d’arrivo.

Iscrizioni ancora aperte, con le quote bloccate fino al 30 giugno a 62 euro per l’evento domenicale e ad 80 euro per la combinata Cronometro – Granfondo. Fatica e soddisfazioni non mancheranno, il tutto condito dalla solita atmosfera sportiva e divertente che ‘La Leggendaria Charly Gaul’ sa trasmettere ai propri appassionati, grazie anche alle bellezze di un Trentino che regala panorami mozzafiato da qualsiasi punto lo si guardi.



 ;

La campionessa mondiale Elisa Balsamo vince l’ultima tappa del [...] Team Colpack Ballan: CAMPIONI ITALIANI NELLA CRONOSQUADRE TADEJ POGAČAR HA VINTO IL 115° IL LOMBARDIA WALLS, UN CAMPIONE OLIMPICO AL GRAN PIEMONTE