LORENA WIEBES SPRINTA E VINCE A MORTEGLIANO, TERZA L’ITALIANA SPEROTTO, VAN DER BREGGEN ANCORA IN ROSA pubblicato il 09/07/2021
page1image236656
 
 
 

Conclusa l’otava tappa San Vendemiano/ Mortegliano della 32a edizione del Giro d’Italia Donne

LORENA WIEBES SPRINTA E VINCE A MORTEGLIANO,

TERZA L’ITALIANA SPEROTTO, VAN DER BREGGEN ANCORA IN ROSA
Nel testa a testa fnale è Lorena Wiebes a spuntarla davant a Emma Norsgaard, terza Maria Vitoria

Speroto. Wiebes biss così il successo di Carugate.
Domani 9° frazione Feleto Umberto/ Monte Matajur, “tappa regina” col maggior dislivello: 1.124 m

Mortegliano, 9 luglio 2021 – L’ottava tappa di 130 Km per velociste, l’unica ad atraversare due regioni con partenza
da San Vendemiano (Veneto) e arrivo a Mortegliano (Friuli Venezia Giulia)
in un circuito fnale ripetuto due volte, ha visto il successo in volata dell’atleta Lorena Wiebes (TEAM DSM)
che si impone davant a Emma Norsgaard (MOVISTAR TEAM WOMEN),
piazza d’onore al traguardo. Per Lorena Wiebes questo successo si somma a quello registrato nella 5^ Tappa con
arrivo a Carugate e la conferma come la ruota più veloce alla sua prima
esperienza nella corsa internazionale.

È della veneta Maria Vitoria Speroto (A.R. MONEX WOMEN'S PRO CYCLING TEAM) il terzo gradino del podio
, seconda italiana a salire sul podio dell’edizione 2021 dopo il secondo posto
conquistato nella 7^ tappa da Elisa Longo Borghini.
Non variano le leader delle classifche, con Anna van der Breggen che mantene la testa della Generale.
La tappa odierna si è conclusa dopo 3h 10’ ed è stato corsa alla media di 41.614 km/h.

La dichiarazione della vincitrice Lorena Wiebes (TEAM DSM): “Oggi siamo state molto veloci.
Uno sprint pazzesco. Devo ringraziare la mia compagna di squadra Coryn Rivera che mi ha
lanciato la volata. Spero anch’io di raggiungere un giorno i traguardi di Marianne Vos
”.

Sul palco dell'8^ Tappa del Giro d'Italia Donne 2021, anche Deyanira, mamma della diciassetenne
friulana Silvia Piccini che ha perso la vita ad aprile a causa di un incidente stradale mentre
si allenava. Con l'occasione, mamma Deyanira ha invitato tut alla massima prudenza e al rispeto delle norme stradali.

Cronistoria della Corsa – Gruppo compato alla partenza dove sono atve le atlete Marta Lach
(CERATIZIT - WNT PRO CYCLING TEAM) e Heidi Franz (RALLY CYCLING).
Dopo aver registrato gli allunghi di Michaela Drummond (BEPINK) e Giorgia Vetorello
(TOP GIRLS FASSA BORTOLO), riprese al km 35, è la volta di Giorgia Bariani
(TOP GIRLS FASSA BORTOLO), Natalia Studenikina (BORN TO WIN G20 AMBEDO),
Alice Maria Arzuffi (VALCAR - TRAVEL & SERVICE) e Valentna Scandolara
(AROMITALIA BASSO BIKES VAIANO)poriprese.

Ma è con il nuovo tentatvo da parte di Anastasia Carbonari (BORN TO WIN G20 AMBEDO),
seguita da Vetorello e Studenikina che la corsa trova le sue fuggitve. Al km 75 le tre batstrada
registrano un vantaggio di 2’36” che sale a 3’08” quando mancano 50 km all’arrivo. All’inizio dell’ultmo
giro, a 20 km dal traguardo, le tre batstrada viaggiano con 1’34” di antcipo sul gruppo.
Grande lavoro da parte dei team Movistar e DSM che chiudono sulle batstrada a 6.5 km al traguardo.
Negli ultmi 2 km è il Team Movistar a fare l’andatura alla testa del gruppo.
È testa a testa negli ultmi 500 metri tra Lorena Wiebes (TEAM DSM) ed Emma Norsgaard
(MOVISTAR TEAM WOMEN). Chi ha la meglio è l’atleta olandese che bissa il successo registrato
a Carugate. Cadute per le atlete Amanda Sprat e Grace Brown (TEAM BIKEEXCHANGE) a 5 km dall’arrivo.

CLASSIFICHE MAGLIA AGGIORNATA DOPO LA TAPPA DEL 10 LUGLIO:
MAGLIA ROSA /ASG – ATHLETIC SPORTS GROUP (Classifca Generale Individuale a Tempi) Anna van der

Breggen (SDW - TEAM SD WORX)

MAGLIA CICLAMINO / SELLE SMP (Classifca Generale Individuale a Punt) Marianne Vos (JUMBO-VISMA WOMEN TEAM)

MAGLIA VERDE / EFFEBIQUATTRO MILANO (Classifca Generale GMP della Montagna) Lucinda Brand (TREK - SEGAFREDO)

MAGLIA BIANCA/ FEDEGROUP (Classifca Generale individuale a tempi Giovani) Niamh Fisher-Black (SDW - TEAM SD WORX)

MAGLIA AZZURRA/ GSG (Migliore Italiana della Classifca Generale Individuale a Tempi) Erica Magnaldi 
(WNT - CERATIZIT - WNT PRO CYCLING TEAM)

Domani, sabato 10 luglio, 9TAPPA da FELETTO UMBERTO a MONTE MATAJUR. Tappa con il maggior dislivello
tra partenza e arrivo,
1.124 m, in un percorso lungo 120 km. Si parte da Feleto Umberto a quota 143 m, alle ore 12:05, e si atraversa
la pianura orientale friulana,
spostandosi prima verso Tavagnacco e poi nella periferia nord di Udine, dove inizia il primo anello della tappa
che raggiunge le colline di Povoleto,
Atmis, prima salita impegnatva della gara, e Nimis, zona rinomata per la sua produzione vitvinicola. All’altezza
di Cividale del Friuli, cità monumento
della civiltà longobarda in Italia e Patrimonio UNESCO, inizia il secondo anello della gara che porta, con una forte
salita fata di numerosi tornat, verso Stregna
e Prepoto. Infne la tappa si dirige verso il confne con la Slovenia, teatro delle bataglie della Prima Guerra Mondiale
tra italiani e austriaci, iniziando a Savogna
la salita che porta verso la meta fnale, il Monte Matajur, a quota 1.267 m.

L’8^ Tappa si può vedere oggi, venerdì 9 Luglio su:

Rai Sport HD: 22.00 con il meglio della tappa in 50' Rai2: Sintesi di dieci minut all’interno di Tour Replay
htps://www.raiplay.it/programmi/giroditaliadonne

Domani, sabato 10 luglio su Eurosport 1 diferita alle ore 10:00

Dove vedere il Giro d’Italia Donne 2021 venerdì 9 luglio Digital Network e Social Network di PMG Sport:
www.giroditaliadonne.it
www.pmgsport.it

Facebook: @pmgsportlive
Instagram: @pmgsportlive @giroditaliadonne_ofcial
YouTube: htps://www.youtube.com/channel/UCCuNpZUFKAaQIlyLt5-bp_g

Live streaming dalle: 15.15
Dalle 17:00 “Il meglio della corsa” contenuto post gara

Photo Credits: @Pmgsportlive/@BetniPhoto

ù

 




 ;

GIRO D’ITALIA 2022: GRAN FINALE A VERONA. ECCO IL PERCORSO COMPLETO PETER SAGAN HA VINTO IL GIRO D’ITALIA CRITERIUM GIRO D’ITALIA 2022: L’UNGHERIA RITROVA LA GRANDE PARTENZA DAVIDE TONEATTI INCANTA IL PARCO INCREA DI BRUGHERIO: VITTORIA DEL [...]