UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES pubblicato il 24/07/2022
page1image21614448

 

UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES

24 luglio 2022 - Una maglia tricolore tra le donne junior e altri quattro atleti in grado di portare i colori di Trinx Factory Team sul podio dei campionati italiani. È questo il riepilogo della giornata sui sentieri di Valle di Casies, dove sono stati assegnati i sei titoli italiani delle categorie internazionali.

Sugli scudi gli junior della formazione di Luca Bramati: Valentina Corvi Fabio Bassignana.

Valentina (nella foto di Alessio Pederiva) è stata in grado di dominare la gara, prendendo la testa della corsa a metà prova e arrivando al traguardo con un ampio margine di vantaggio sulla seconda classificata. Per lei seconda maglia tricolore stagionale dopo quella dello short track, a cui vanno aggiunti le vittorie agli Internazionali d’Italia Series e all’Italia Bike Cup e, agli Europei, l’argento nel team relay e il quarto posto nella prova individuale.

«Vincere l’italiano era l’obiettivo stagionale e impreziosisce una stagione fino a questo momento perfetta. Ora non resta che giocarsi il mondiale: parteciparvi e fare una bella gara sarebbe il miglior modo per ringraziare il team, lo staff e gli sponsor per il supporto datomi tutto l’anno».

Bellissimo il duello che ha visto protagonista Fabio Bassignana, che si è giocato il titolo con Marco Betteo. Più forte in salita il portacolori del Trinx Factory Team, che però ha subito il ritorno in discesa del rivale, che l’ha preceduto per una manciata di secondi (nella foto Pederiva, il podio).

«È stata una bella gara, su un percorso che è cambiato totalmente rispetto alle prove a causa del temporale della mattinata. Ma
eravamo pronti anche a questo. Quando ho visto che mi sarei giocato la vittoria con Marco, ho dato tutto in salita, perché sapevo che nel tecnico lui è imbattibile. Purtroppo non ce l’ho fatta, ma resto soddisfatto della mia prestazione».

page1image21624016 page1image21610496
 

Dalla categoria Under 23 sono arrivate invece due medaglie di bronzo, per merito di due atleti classe 2003, al loro primo anno in categoria: Noemi Plankensteiner Filippo Agostinacchio.

Constatando di non poter contendere la vittoria al campione europeo Simone Avondetto e Filippo Fontana (entrambi classe 2000), Filippo ha gestito la gara per giocarsi il podio, riuscendo a staccare Emanuele Huez nell’ultima tornata (nella foto di Alessio Pederiva, lo scatto decisivo del valdostano).

«La condizione c’era e volevo questo podio, che rappresenta un altro traguardo dopo il titolo italiano nell’eliminator. Oggi non ho guidato benissimo, ma fortunatamente nell’ultimo giro non ho commesso errori e sono riuscito a centrare l’obiettivo».

Nella stessa gara, diciottesimo posto per Andrea Colombo.

Obiettivo centrato anche da Noemi Plankensteiner, che ha chiuso la sua prova in terza posizione (scortata da Eva Lechner, nella foto di Alessio Pederiva) alle spalle di Giada Specia e Sara Cortinovis, nonostante l’influenza che l’ha costretta ai box un paio di settimane fa.

«La gara è andata benissimo, su un percorso che conosco a memoria. Oggi la gamba c’era e mi sono trovata a mio agio sia in salita che in discesa. Siamo stati bravi a gestire l’ultima settimana: dopo l’influenza, era facile farsi prendere dalla foga di tornare ad allenarsi, invece abbiamo cercato di recuperare più energie possibili. Una scelta che si è rivelata giusta».

Gare complicate quelle degli Elite. Tra le donne Giorgia Marchet ed Eva Lechner hanno concluso in terza e quarta piazza.

Eva, non ancora al top della condizione dopo l’influenza, ha dato un prezioso aiuto a Noemi nelle fasi finali della corsa; mentre Giorgia Marchet è stata autrice di una bella rimonta dopo una prima parte a lottare contro le insidie del tracciato.

page2image21612784 page2image21623392
 

«La pioggia della mattinata ha cambiato le carte in tavola. Abbiamo optato per un cambio di copertone ma forse ho sbagliato la pressione delle gomme, tanto che a metà gara ho preferito fermarmi per sistemare le cose. Solo da quel momento ho iniziato a guidare bene e a recuperare posizioni. Certo alla vigilia non avrei firmato per questo risultato, ma le gare sono fatte così».

Come da previsione, Gioele Bertolini ha pagato lo stop per influenza dopo il ritiro di Livigno. Il valtellinese ha potuto solo cercare il suo ritmo in gara senza forzare troppo, chiudendo la prova in ottava posizione.

Segui il Trinx Factory Team sui social

https://www.instagram.com/trinx_factory_team https://www.facebook.com/trinxfactoryteam

--

page3image21615072

 

ONE VICTORY AND FOUR PODIUMS FOR TRINX FACTORY TEAM AT THE ITALIAN CROSS COUNTRY CHAMPIONSHIP IN VALLE DI CASIES

July 24th, 2022 - A tricolor jersey among the junior women and four other athletes able of carrying the Trinx Factory Team colors on the Italian championship podium.

This is the summary of the day in Valle di Casies, where the six Italian titles in the international categories were awarded.

Great performances by the juniors directed by Luca Bramati Valentina Corvi Fabio Bassignana.

Valentina (in Alessio Pederiva’s photo)
dominated the race, taking the lead during the second lap and reaching the finish line with a great advantage over the runner-up. For her, the second seasonal tricolor jersey after the one in short track. Moreover she won also the Internazionali d’Italia Series, the Italy Bike Cup and, at the European Championships, the silver medal in the team relay and fourth place in the individual race.

«The Italian was the goal of the season and I'm glad I made it. Now focus on the World Championship: be there and do a good performance would be the best way to thank the team, the staff and the sponsors for the support given to me throughout the season».

Exciting dual between Fabio Bassignana and Marco Betteo. The Trinx Factory Team’s athlete was stronger on the climbs, but his rival was able to come back in the descent sector, storming to victory ahead Fabio for a couple of seconds (in Alessio Pederiva’s photo, Fabio on the podium).

«It was a good race, although it was difficult compete on the wet track. When I saw that I would have fought for the victory with Marco,
I gave everything uphill, because I knew that in the technical sectors he is super-strong. Unfortunately I didn't make it, but I am satisfied».

page4image21748640 page4image21748224
 

Two bronze medals came from the Under 23 category, thanks to two athletes born in 2003: Noemi Plankensteiner Filippo Agostinacchio.

Filippo, understanding he wasn’t able to compete for the jersey, managed the race with the gold to win the bronze medal. In the final lap, Filippo attacked his rival Emanuele Huez, cracking him on the last climb (in Alessio Pederiva’s picture).

«My shape was good enough to go on the podium, that could have been another important result after the victory in Xce Italian championship. Although I didn't drive very well, in the last lap I didn’t make mistake so I could storm to the third position».

Among the U23s, 18th place for Andrea Colombo.

Mission achieved by Noemi Plankensteiner too, who ended in third position (in the photo by Alessio Pederiva, with Eva Lechner on the finish line) behind Giada Specia and Sara Cortinovis. A good result, considering the flu that forced her into the box a couple of weeks ago.

«Everything went fine, on a track I know by heart. Today the legs were good and I found myself comfortable both uphill and downhill. After the flu, it was easy to get caught up in the heat to go back to training, instead we tried to recover as much energy as possible. A choice that turned out to be right».

Complicated races for the Elites. Among the women, Giorgia Marchet and Eva Lechner finished in third and fourth place.

Eva, not yet in her best shape after the flu, gave Naomi a precious help in the final kilometres of the race; while Giorgia Marchet was the author of a good comeback after a first part in which she fought against the pitfalls of the track.

page5image21907696 page5image21920800
 

«The rain fallen this morning have changed the track, a lot. So we decided to change the type of the tire, but maybe I made a mistake with the pressure. So, in the middle of the race, I decided to stop in the box to fix this problem. Only from that moment I started a new race, with good feeling on the roots and make up positions. Of course I wouldn't have signed for this result on the eve, but that's how the races are».

As expected, Gioele Bertolini paid for the stop due to flu after the training camp in Livigno. Theì biker from Valtellina was only able to find his pace without forcing too much, closing the race in eighth position. Follow Trinx Factory Team on social networks

https://www.instagram.com/trinx_factory_team https://www.facebook.com/trinxfactoryteam

--

page6image21625056 



 ;



Foto
UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES
UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES
UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES
UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES
UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES
UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES
UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES
UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES
UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES
UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES
UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES
UNA VITTORIA E QUATTRO PODI PER IL TRINX FACTORY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY A VALLE DI CASIES
TADEJ POGACAR ha vinto il GIRO D'ITALIA edizione 107 - TIM MERLIER [...] LA MAGLIA ROSA TADEJ POGACAR VINCE LA VENTESIMA TAPPA DEL GIRO [...] ANDREA VENDRAME VINCE LA DICIANNOVESIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA [...] TIM MERLIER VINCE LA DICIOTTESIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA TADEJ [...]