ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA pubblicato il 28/05/2022



















ALESSANDRO COVI VINCE LA VENTESIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA 
JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA


 


Marmolada (Passo Fedaia), 28 maggio 2022  Alessandro Covi (UAE Team Emirates) ha vinto la ventesima tappa del 105^ Giro d'Italia, la Belluno-Marmolada (Passo Fedaia) di 168km.
Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Domen Novak (Bahrain Victorious) e Giulio Ciccone (Trek-Segafredo).

Jai Hindley (Bora-Hansgrohe) è la nuova Maglia Rosa.

RISULTATO DI TAPPA

1 - Alessandro Covi (UAE Team Emirates) - 168 km in 4h46’34’’, alla media di 35.175 km/h
2 - Domen Novak (Bahrain Victorious) a 32"
3 - Giulio Ciccone (Trek-Segafredo) a 37"

CLASSIFICA GENERALE

1 - Jai Hindley (Bora-Hansgrohe)
2 - Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) a 1'25"
3 - Mikel Landa Meana (Bahrain Victorious) a 1'51"


 




LE MAGLIE UFFICIALI
Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da CASTELLI.

  • Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel - Jai Hindley (Bora-Hansgrohe)
  • Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, dedicata al Made in Italy - Arnaud Démare (Groupama-FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Koen Bouwman (Jumbo-Visma)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo - Juan Pedro Lopez (Trek - Segafredo)
 
Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo, il vincitore Alessandro Covi (UAE Team Emirates) ha dichiarato: "Sono andato vicino a vincere una tappa l'anno scorso in due occasioni. Puntavo a sbloccarmi ma sono venuto qua al Giro d'Italia principalmente per aiutare Joao Almeida che purtroppo ha lasciato la corsa. Oggi era una buona opportunità, ho attaccato da lontano perchè non sono uno scalatore puro. Sull'ultima salita mi sono difeso ed è fantastico, sia per me che per il team, riuscire a vincere una tappa su queste montagne mitiche."

La Maglia Rosa Jai Hindley (Bora-Hansgrohe), subito dopo l'arrivo, ha detto: "Sapevo che questa tappa così difficile sarebbe stata cruciale e che se avessi avuto la gamba giusta avrei potuto fare la differenza. Abbiamo risparmiato le energie per oggi e il piano ha funzionato perfettamente. Avevamo Lenny Kamna davanti e mi è stato di grande aiuto quando lo abbiamo ripreso. E' stata una giornata epica. E' difficile dire come andrà la cronometro, soprattutto al termine di una corsa di tre settimane, ma darò tutto per tenere la Maglia Rosa."


 
 
#Giro

 

Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
 
RIBALTONE HINDLEY NEL GIORNO PERFETTO DI COVI
Carapaz cede a 3.5 km dall'arrivo, l'australiano è la nuova Maglia Rosa alla vigilia della cronometro di domani.


 

Marmolada (Passo Fedaia), 28 maggio 2022 –  La Marmolada è stata il teatro del duello tra i big della classifica generale, duello che ha portato ad un ribaltone grazie all'attacco lanciato a 3.5 km dalla vetta da Jai Hindley che, supportato dal suo compagno di squadra Lennard Kämna, ha messo in difficoltà l'ex leader della generale Richard Carapaz che perso 1'28". L'australiano, ora in Maglia Rosa, dovrà gestire un vantaggio di 1’25” sull'ecuadoriano e 1'51" su Mikel Landa alla vigilia della cronometro conclusiva di Verona.

Dopo un'azione solitaria durata 52 km e lanciata sul Passo Pordoi, Alessandro Covi si è regalato il primo successo nella Corsa Rosa aggiudicandosi sia la targa celebrativa per il primo corridore a passare sulla Cima Coppi che il Trofeo Vincenzo Torriani, premio dedicato al vincitore della tappa in cui la Cima Coppi viene scalata.

Il giovane corridore della UAE Team Emirates si è difeso negli ultimi km dalla rimonta di Domen Novak e Giulio Ciccone che facevano parte della fuga di giornata. 


 

 

 
 DOWNLOAD
 

 
RISULTATO DI TAPPA
1 - Alessandro Covi (UAE Team Emirates) - 168 km in 4h46’34’’, alla media di 35.175 km/h
2 - Domen Novak (Bahrain Victorious) a 32"
3 - Giulio Ciccone (Trek-Segafredo) a 37"

CLASSIFICA GENERALE

1 - Jai Hindley (Bora-Hansgrohe)
2 - Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) a 1'25"
3 - Mikel Landa Meana (Bahrain Victorious) a 1'51"

 
 
 

LE MAGLIE UFFICIALI
Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da CASTELLI.

  • Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel - Jai Hindley (Bora-Hansgrohe)
  • Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, dedicata al Made in Italy - Arnaud Démare (Groupama-FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Koen Bouwman (Jumbo-Visma)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo - Juan Pedro Lopez (Trek - Segafredo)
 
(Alessandro Covi con la targa celebrativa dedicata al primo corridore a passare sulla Cima Coppi)

 

I dati forniti da Velon raccontano la tappa attraverso dispositivi per il monitoraggio in tempo reale. Una grafica con alcuni dei dati raccolti oggi è disponibile a questo link.

STATISTICHE

  • Dopo un 3° posto sullo Zoncolan e un 2° posto a Montalcino l’anno scorso, al suo terzo podio di tappa Alessandro Covi coglie la sua prima vittoria al Giro. E’ la prima vittoria in una prova World Tour per il corridore della UAE Team Emirates che quest’anno aveva vinto la Vuelta a Murcia e la 2^ tappa della Vuelta a Andalucia.
  • Seconda Maglia Rosa per Jai Hindley dopo quella vestita alla vigilia della cronometro di chiusura del Giro 103 nel 2020. In quel caso il vincitore del Giro fu Tao Geoghegan Hart.
  • Se dovesse entrare nella top ten del Giro, Domenico Pozzovivo, ora 8°, sarebbe il primo corridore più anziano di 39 anni a riuscirci da quando Giovanni Rossignoli si classificò 8° nel 1924 all'età di 41 anni.

 


CONFERENZA STAMPA

La Maglia Rosa Jai Hindley ha detto: 
“Come squadra abbiamo corso il Giro in maniera intelligente. Abbiamo cercato di cogliere le nostre opportunità senza sprecare troppe energie. Tutto era abbastanza calcolato. Sapevo che se volevo fare qualcosa, oggi era il giorno giusto. Ho dato tutto. Quando ho sentito che Carapaz era in difficoltà ho capito che dovevo spingere fino alla fine. Non è stato facile tornare su questi livelli dopo una stagione difficile come quella dell'anno scorso. Cominciavo a dubitare del fatto che sarei stato capace di tornare a vestire la Maglia Rosa dopo un 2021 difficile. Adesso sono in testa al Giro e domani darò tutto."

Il vincitore di tappa Alessandro Covi ha dichiarato in conferenza stampa: “Forse questo è karma: nel 2019 ho avuto una grande delusione proprio qui sulla Marmolada quando ho perso il Giro d'Italia Under 23. Oggi nello stesso posto ho ottenuto il miglior risultato che potessi sognare come corridore professionista. Sapevo di dover andare in fuga per fare qualcosa di buono. Non potevo aspettare l'ultima salita per muovermi altrimenti avrei perso contro qualche scalatore. Quindi ho attaccato sul Pordoi e ho cercato di spingere a tutta in discesa e attaccare il Fedaia con 2' di vantaggio. Mentre salivo verso il traguardo avevo un dolore incredibile alle gambe, cercavo di mantenere il mio ritmo senza accelerare troppo perché ero vicino ai crampi. Ho vinto qui ma non sono uno scalatore e l'ho capito bene correndo insieme a Joao Almeida.



 




LA TAPPA DI DOMANI
TAPPA 21, VERONA (CRONOMETRO DELLE COLLINE VERONESI), 17.4KM


Il primo corridore a partire sarà Roger Kluge (Lotto-Soudal) alle ore 14.00. L'ultimo sarà la Maglia Rosa Jai Hindley (Bora-Hansgrohe) alle ore 16.48.


 




Frazione a cronometro sul Circuito delle Torricelle (dei Mondiali) percorso in senso antiorario. Prima parte per vialoni rettilinei e molto larghi. Poi 4.5 km di salita al 5% con alcuni “scalini” e con carreggiata più stretta della prima parte. Scollinamento alla Torricella Massimiliana con cronometraggio intermedio. Seguono 4 km di discesa su strade come quelle della salita. Ultimi 3 km lungo le vie cittadine con alcune curve ad angolo retto. Arrivo in Piazza Bra e nell’Arena di Verona.
 
Ultimi km
Ultimi chilometri per viali cittadini larghi e rettilinei. Cronometraggio finale in Piazza Bra prima dell’ingresso in Arena.

ALEXA E IL GIRO D’ITALIA
Per tutti gli appassionati di ciclismo arrivano le funzionalità di Alexa dedicate agli amanti della Corsa Rosa. Fino al 29 maggio basterà chiedere “Alexa fammi correre il Giro d’Italia” e rispondere correttamente alla domanda che apparirà per ricevere una curiosità sulla frazione del giorno. Inoltre, grazie ai comandi vocali dedicati, si potranno scoprire info utili come il dettaglio delle tappe o le classifiche.


 


 

 
COPERTURA TV
I palinsesti del Giro d'Italia sono disponibili a questo link.

#Giro

 

Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
 

 
 
 

 

Prima vittoria in un Grande Giro per l'italiano

 Giro d’Italia - Saturday 28 May, 2022

 

 
 

 

 

Alessandro Covi ha ottenuto la più importante vittoria della sua giovane carriera conquistando in solitaria la 20a tappa del Giro D’Italia da Belluno alla Marmolada (Passo Fedaia) (168 km).
 
 
Il ventitreenne, gia inseritosi in una numerosa fuga insieme al compagno di squadra Formolo, è scattato ai meno 53km dall’arrivo, lanciandosi in solitaria e resistendo agli ultimi durissimi chilometri in salita.
 
 
Il “Puma” è riuscito a resistere all’inseguimento di Domen Novak (Bahrain-Victorius), lasciandosi lo sloveno alle spalle e vincendo tappa e Trofeo “Cima Coppi”, assegnato al primo corridore a superare il Passo Pordoi, il punto più alto del Giro d’Italia di quest’anno.
 
 
Covi:
Ho avuto qualche possibilità in queste ultime tre tappe e volevo ottenere una vittoria. L’obiettivo della squadra era vincere una tappa dopo lo sfortunato ritiro di Almeida e possiamo quindi finire il Giro comunque con un sorriso. Ho attaccato da lontano, non sono un vero scalatore, quindi ho pensato di dover prendere un vantaggio sugli altri prima della salita e alla fine è andata bene così. Quando ero da solo sono andato a tutto gas e ho spinto avanti senza preoccuparmi delle gambe, sono contento di essere riuscito ad arrivare al traguardo, dato che iniziavo a sentire i crampi. Ho fatto del mio meglio e alla fine ci sono riuscito”.
 
 
Il Giro si conclude domani a Verona con una cronometro di 17,4 km.
 
 
Intanto in Francia, Sebastian Molano ha conquistato il 9° posto nella terza tappa delle Boucles de la Mayenne da Saint-Berthevin a Château-Gontier-sur-Mayenne (188 km).
 
 
Finn Fisher-Black continua a indossare la maglia bianca e si trova al 6° posto nella classifica generale in vista dell’ultima tappa di domani, da Martigné-sur-Mayenne Laval (180 km).
 
 
Risultati 20a tappa Giro d’Italia
 
 

1.Alessandro Covi (UAE Team Emirates) 4:46:34
2.Domen Novak (Bahrain-vittorioso) +32”
3.Giulio Ciccone (Trek-Segafredo) +37”
 
 
Classifica Generale Giro d’Italia dopo la 20a tappa
 
 

1.Jai Hindley (Bora-Hansgrohe) 86:07:19
2.Richard Carapaz (Ineos-Grenadiers) +1’25”
3.Mikel Landa (Bahrain-Victorious) +1’51”
 
 
Risultati 3a tappa Boucles de la Mayenne
 
 

1.Amaury Capiot (Arkea-Samsic) 4:06:48
2.Kristoffer Halvorsen (Uno-X) s.t
3.Juan Jose Lobato (Euskaltel-Euskadi) s.t
9. Sebastian Molano (UAE Team Emirates) s.t
 
 
Classifica generale Boucles de la Mayenne dopo la 3a tappa
 
 

1. Benjamin Thomas (Cofidis) 12:30:13
2.Benoit Cosnefroy (AG2R-Citroen) +3”
3.Alex Aranburu (Movistar) +4”
6. Finn Fisher-Black (UAE Team Emirates) +10”


 

 

 

 
 

 
DOMEN NOVAK 2ND ON MARMOLADA AS MIKEL LANDA RETAINS PODIUM POSITION 
 
Domen Novak continued to show his impressive form in this year’s Giro, taking second place from the breakaway on stage 20, while Mikel Landa finished 9th and, more importantly, gained time on the now second-place Richard Carapaz (Ineos Grenadiers), who lost the Maglia Rosa to Jai Hindley (Bora Hansgrohe).
 
The penultimate stage was the final chance for a major shakeup in the GC, with the peloton taking on a mammoth 4,718 vertical meters over the 168km. The stage saw an early breakaway form on an uncategorized climb after 20km, which Novak entered alongside 13 other riders, including the day’s eventual stage winner Alessandro Covi (UAE Team Emirates).
 
Covi attacked the breakaway on the Passo Pordoi and had a gap of 2:20 from the rest of the break and 5 minutes from the peloton. Bahrain Victorious took control in the peloton for most of the stage, with the potential of Novak being a handy lieutenant for Landa later on. Although, with 6km to go on the final climb, Domen was given the clear to fight for the win: “Second place always feels like a disappointment. I tried my best and put in everything to try and win and was just a bit too short, but this is cycling. Next year I will come and win a stage.
 
The first plan today was to win the stage with Mikel, with the guys pulling behind while I was in the break.
 
On Passo Pordoi, Covi attacked and went at his pace and survived to the finish line. It was before the last climb that the team decided I would go to try win the stage, and I went full to try and catch him.” 
         

 
In the GC battle, Ineos moved to the front on the final climb, and Carapaz went clear with Hindley as Landa started to lose the wheel. However, in the last few km, Carapaz lost contact with Hindley, and Landa was able to catch the Ecuadorian, gaining 39 seconds and now sitting just 26 seconds behind ahead of the ITT in Verona.
Mikel Landa will continue to fight on for the highest possible finish in GC: “Today’s been the last Mountain stage, I’ve not had the best feelings, but I think we worked well. We had Domen on the breakaway, and then we tried to put a hard pace at the back. We suffered all a bit with the tailwind. On the last climb, I did my best. I dropped a bit at the beginning, and then I took my pace and gained some time with Carapaz, which is good but maybe not enough looking to move to second place. But tomorrow is the ITT, and till the last km, this is not finished.”

 
 
BUONGIORNO DALLA VENTESIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA
Ultimo arrivo in salita della Corsa Rosa in quello che è un vero e proprio tappone dolomitico. I big della generale sono attesi al test finale sulla Marmolada con pendenze fino al 18%. Dopo la votazione Social, avvenuta sull'account Twitter del Giro d'Italia, Andrea Vendrame indosserà il dorsale rosso di corridore più combattivo


Belluno, 28 maggio 2022 - Buongiorno dalla ventesima tappa del Giro d'Italia edizione 105, in programma dal 6 al 29 maggio e organizzato da RCS Sport. E’ il giorno della Belluno-Marmolada (Passo Fedaia) di 168 km, il tappone dolomitico della Corsa Rosa. Oggi si scalano salite che hanno fatto la storia come il Passo San Pellegrino e il Passo Pordoi (Cima Coppi) prima dell’ultima ascesa fino ai 2057 metri della Marmolada.
 
Il gruppo, forte di 150 unità, è transitato al KM 0 alle 12.24.

 

 
 

Il live della corsa è disponibile all'indirizzo https://www.giroditalia.it/livehub/.

Nella tappa di oggi, la lista dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon può essere scaricata da questo 
link.

 


 
DOWNLOAD
 

 
 
METEO
Belluno (partenza): Nuvoloso, 21°C. Vento: debole S – 8 km/h.
Marmolada (17.10 circa, Arrivo): Pioggia, 6°C. Vento: debole N – 8 km/h.

 
(Stefania Costantini, prima medaglia olimpica d'oro italiana nel Curling - doppio misto in coppia con Amos Mosaner - a Pechino 2022)

IL PERCORSO
TAPPA 20, BELLUNO-MARMOLADA (PASSO FEDAIA), 168KM


Classico tappone dolomitico nonchè ultimo arrivo in salita del Giro d’Italia 2022. Partenza da Belluno con una breve deviazione lungo la valle del Piave tra Sedico, Santa Giustina e Sospirolo. Si entra quindi nella Valle del Cordevole che si risale attraverso Agordo e Cencenighe. Inizia lì il trittico di salite finale con il Passo di San Pellegrino (pendenze oltre il 15% dopo Falcade) seguito dal Passo Pordoi (Cima Coppi 2022) e infine dal Passo Fedaia con i 6 km dopo Malga Ciapela sempre sopra il 10% raggiunge pendenze del 18%.


 


 
Ultimi km
Ultimi chilometri 14 km tutti in forte ascesa. Dopo Caprile la strada sale impegnativa fino a Rocca Pietore dove diventa un falsopiano attorno al 2%. Dopo Sottoguda la pendenza sale di nuovo fino a una breve discesa prima di Malga Ciapela. Ultimi 6 km con pendenza media attorno al 12% e punte a metà del 18%.
 
 

 
 
CLASSIFICA GENERALE
1 - Richard Carapaz (Ineos Grenadiers)
2 - Jai Hindley (Bora-Hansgrohe) a 3"
3 - Mikel Landa Meana (Bahrain Victorious) a 1'05"

 



LE MAGLIE UFFICIALI
Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da CASTELLI.
  • Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel - Richard Carapaz (Ineos Grenadiers)
  • Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, dedicata al Made in Italy - Arnaud Démare (Groupama-FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Koen Bouwman (Jumbo-Visma)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo - Juan Pedro Lopez (Trek - Segafredo)
 

ALEXA E IL GIRO D’ITALIA
Per tutti gli appassionati di ciclismo arrivano le funzionalità di Alexa dedicate agli amanti della Corsa Rosa. Fino al 29 maggio basterà chiedere “Alexa fammi correre il Giro d’Italia” e rispondere correttamente alla domanda che apparirà per ricevere una curiosità sulla frazione del giorno. Inoltre, grazie ai comandi vocali dedicati, si potranno scoprire info utili come il dettaglio delle tappe o le classifiche.


 

 
 

COPERTURA TV
I palinsesti del Giro d'Italia sono disponibili a questo
 link.

 

#Giro
Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
 
 




 ;   14393_T20_Fedaia_plan.jpg   14393_T20_Fedaia_alt.jpg   14393_T20_S02_Pordoi.jpg   14393_T20_S03_Fedaia.jpg

Video

 ;



Foto
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 20a tappa del Giro d'Italia 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
ALESSANDRO COVI CONQUISTA LA 20a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA, JAI HINDLEY E’ LA NUOVA MAGLIA ROSA © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
CAMPIONATI CICLOCROSS 2023: FONTANA CAMPIONE ELITE UOMINI SU TONEATTI [...] TIRRENO-ADRIATICO: RITORNA L'ARRIVO IN SALITA I ciclisti italiani piangono Davide Rebellin Philippe Gilbert conquista Monaco