Trofeo San Serafino, trionfo in solitudine dell’ucraino Yaroslav Parashchak pubblicato il 08/10/2019
Immagine incorporata 1 

Trofeo San Serafino, trionfo in solitudine dell’ucraino Yaroslav Parashchak

Come tradizione, in pieno finale di stagione, è andata in archivio a Montegranaro un’entusiasmante edizione del Trofeo San Serafino, la più combattuta di sempre. Un’ottantina i partecipanti a questa gara valevole per il Trofeo Cappello d’Oro e per il Challenge Michele Gismondi riservata alla categoria dilettanti under 23 ed élite impeccabilmente organizzata dal Comitato Festeggiamenti di San Serafino in collaborazione con la Calzaturieri Montegranaro dove a trionfare è stato il color celeste del sodalizio umbro del Team Fortebraccio grazie all’assolo dell’ucraino Yaroslav Parashchak, regalandosi il primo successo in carriera tra i dilettanti.

Con un tratto iniziale in linea di 26 chilometri nel territorio comunale di Monte San Giusto, passando per Villa Luciani, la zona industriale Brancadoro e con la ripetizione di sei giri di un circuito ondulato e nervoso di 13 chilometri cadauno attorno Montegranaro, una serie di fughe hanno vivacizzato la corsa nella fase iniziale e centrale con protagonisti Davide Scandiuzzi (Northwave-Cofiloc), Davide Leone (VPM Porto Sant’Elpidio-Monte Urano), Charly Petelin (Northwave – Cofiloc), Fabio Di Guglielmo (VPM Porto Sant’Elpidio-Monte Urano), Ettore Mugnaini (Maltinti), Francesco Boaga (Northwave-Cofiloc), Alessandro Nobetti (Team Malmantile), Jacopo Cortese (Aran Cucine Vejus) e Diego Sergiampietri (Polisportiva Tripetetolo).

Dal penultimo giro è salito in cattedra Parashchak che ha domato le dure rampe del muro dell’Ammazzatora riuscendo a scavare successivamente un solco tra sé e gli avversari presentandosi tutto solo al traguardo. Alle sue spalle è giunto a 1’05” Luca Taschin della Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano, a 1’10” il colombiano e compagno di squadra Chrystiam Mejia Carmona.

Tra gli inseguitori, molto sfilacciati nel finale di corsa, hanno ben figurato Giordano Burocchi (VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano), quarto all’arrivo e neo campione provinciale FCI Ascoli Piceno-Fermo, e Andrea di Renzo (VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano) in sesta posizione, piazzamento che gli è valso il successo del challenge Michele Gismondi.

 

 

ORDINE D’ARRIVO 32°TROFEO SAN SERAFINO

1. Yaroslav Parashchak (Ukr, Team Fortebraccio) 105 km in 2.44’00” media 38,415 km/h

2. Luca Taschin (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano) a 1’05”

3. Chrystiam Mejia Carmona (Col, Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano) a 1’10”

4. Giacomo Venturini (GS Maglificio L.B.) a 1’12”

5. Giordano Burocchi (VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano)

6. Michele Corradini (Team Fortebraccio)

7. Andrea Di Renzo  (VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano)

8. Nicola Genuin (GS Maglificio L.B.)

9. Matteo De Bonis  (Team Hato Green Tea Beer)

10. Charly Petelin (Lux, Northwave – Cofiloc)

11. Riccardo Marchesini (Polisportiva Tripetetolo)

12. Artur Sowinski (Pol, VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano)

13. Alberto Leoni (Northwave – Cofiloc)

14. Manuel Pesci (Team Malmantile)

15. Mikel Demiri (Alb, Polisportiva Tripetetolo)

16. Davide Leone (VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano)

17. Alessandro Frangioni (VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano)

18. Francesco Zandri (Maltinti Lampadari Banca Cambiano)

19. Matteo Buggiani (Team Malmantile)

20. Nicolo' Di Bernardo (GS Maglificio L.B.)

21. Sauro Milantoni (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano)

22. Alejandro David Hernandez Camargo (Col, UC Pistoiese)

23. Marco Gallo (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano)

24. Gabriele Greco (Team Falgiani Marco Pantani Asd)

25. Dario Gattuso (Maltinti Lampadari Banca Cambiano)

26. Alessandro Bertola (UC Pistoiese)

27. Ettore Mugnaini (Maltinti Lamp. Banca Cambiano)

28. Marco Trevisol (Northwave – Cofiloc)

29. Giulio Fabbri (Polisportiva Tripetetolo)

30. Luca Squilloni (Team Malmantile)

31. Francesco Pirro (Maltinti Lampadari Banca Cambiano)

32. Luca Gazzellini (Team Stipa Milano)

33. Emanuele Paolini (Northwave – Cofiloc)

34. Achille Bertizzolo (Northwave – Cofiloc)

35. Marco Granata (Aran Cucine Vejus)

36. Piotr Plank Falleroni (Team Stipa Milano)

37. Federico Mari (Asd Cattoli Andrea)

38. Fabio Di Guglielmo (VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano)

39. Diego Sergiampietri (Polisportiva Tripetetolo)

40. Andrea Barzotto (GS Maglificio L.B.)

41. Simone Lorenzo (Team Malmantile)

42. Raffaele Radice (VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano)

43. Alessandro Marinozzi (VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano)

44. Antonio Candi (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano)

 

www.federciclismomarche.it




 ;

L'INTERVISTA: NIBALI traccia il BILANCIO dell'ultima STAGIONE e ci [...] UN MOLLEMA MONUMENTALE VINCE il 113° IL LOMBARDIA BERNAL, LA PRIMA ITALIANA È NEL SUO PIEMONTE MICHAEL WOODS VINCE la 100a MILANO-TORINO