Cronosquadre: doppio bis tricolore per la Borgo Molino Vigna Fiorita! pubblicato il 02/10/2022
Voyageprivé.com Offerte viaggio esclusive solo per i soci
 
Cronosquadre: doppio bis tricolore per la
Borgo Molino Vigna Fiorita!
 
Ormelle (Tv), 1 ottobre 2022 - E' un doppio bis tricolore di straordinario valore quello conquistato quest'oggi a Fiume Veneto (Pn) dagli allievi e dagli juniores della Borgo Molino Vigna Fiorita. Il Campionato Italiano della Cronometro a squadre finisce per la terza volta consecutiva nella bacheca della formazione juniores e per il secondo anno di fila in quella degli allievi.

Due prove diverse ma con lo stesso risultato per la formazione del Presidente Pietro Nardin che ha potuto festeggiare due magistrali prove di squadra.

Compatti dal primo all'ultimo chilometro, gli allievi diretti da Andrea Toffoli, hanno costruito con una prestazione solida e di squadra il proprio successo: Tommaso Marchi, Nicola Battain, Giacomo Rosato e Ares Costa hanno fermato i cronometri sul tempo di 23'33"28. Questo il miglior tempo assoluto nella classifica degli allievi, cinque secondi meglio della Fiumicinese e sei secondi in meno rispetto al Monselice.


"Questo risultato è il coronamento di una stagione di grande crescita per tutto il nostro gruppo; abbiamo lavorato senza pressioni con questi ragazzi ma sapendo quali erano i nostri obiettivi. Questo Campionato Italiano ci consente di chiudere in bellezza una annata ancora una volta molto positiva" ha commentato a fine giornata il DS Andrea Toffoli.



Bene anche gli juniores nonostante un problema meccanico occorso al momento della partenza a Giovanni Cuccarolo. Il quartetto diretto da Cristian Pavanello e Carlo Merenti ha però mantenuto la concentrazione dando vita ad una straordinaria rimonta lungo i 25,3 chilometri in programma. A pedalare insieme a Cuccarolo c'erano i Campioni del Mondo della Pista Alessio Delle Vedove e Renato Favero, oltre all'azzurro, reduce dal mondiale in Australia, Matteo Scalco. Alla fine il tricolore ha sorriso alla compagine nero-verde per appena due secondi sulla Bustese Olonia e cinque secondi sulla Romanese.


"Ci tenevamo a fare bene in questo Campionato Italiano anche se non tutti i nostri atleti erano al cento per cento della condizione a causa di qualche piccolo acciacco di fine stagione. Nonostante questo e nonostante l'imprevisto in partenza, i ragazzi hanno dimostrato ancora una volta di essere una squadra vera. Hanno saputo recuperare dall'imprevisto e pedalare con una sinergia davvero straordinaria. Il miglior tempo è stata una conseguenza di questa ottima interpretazione della corsa: un tricolore forse ancora più ricco di emozioni rispetto ai due conquistati negli anni scorsi perchè è stato sudato fino all'ultimo colpo di pedale" ha spiegato dopo il traguardo il DS Cristian Pavanello.

Domani gli juniores saranno al via delle gare di Poggio Torriana (Rn) e Marostica (Vi). Allievi in scena a Maserada sul Piave (Tv).


In allegato: foto della formazione allievi (CLICCA QUI)
Photo Credits: Photors.it



 ;

TIRRENO-ADRIATICO: RITORNA L'ARRIVO IN SALITA I ciclisti italiani piangono Davide Rebellin Philippe Gilbert conquista Monaco Giro Italia Ciclocross, tutte rosa le montagne di Ovindoli