Sei in:  home  »  news  »  UAE TOUR: Pogačar 2° sullo Jebel Hafeet
 
UAE TOUR: Pogačar 2° sullo Jebel Hafeet pubblicato il 25/02/2020
 
 

 

Lo sloveno balza sul podio della generale e veste la maglia di miglior giovane

UAE Tour - Tuesday 25 February, 2020

 

 
 

 

 

Tadej Pogačar ha affrontato il primo test in salita dell’UAE Tour, piazzandosi al 2° posto nella 3^tappa, la Al Qudra Cycle Track-Jebel Hafeet (184k): sull’ascesa finale, meglio dello sloveno ha fatto solo il vincitore Adam Yates (Mitchelton-Scott).
 
 
Yates è partito dal ridotto drappello dei favoriti a 5 km dal traguardo, inseguito successivamente da Pogačar, il quale però non è riuscito a raggiungere il britannico.  Diego Ulissi e Davide Formolo hanno concluso la prova nel primo gruppetto degli inseguitori, tagliando la linea del traguardo rispettivamente in 6^ e 12^ piazza.
 
 
 
Pogačar è salito al 2° posto in classifica, mentre è ora al comando della graduatoria dei giovani.
 
 
 
La 4^frazione vedrà la corsa tornare su percorsi pianeggianti lungo i 173 km da Zabeel Park a Dubai City Walk (173k): attenzione al vento.
 
 
 
Pogačar: “Oggi faceva molto caldo: considerando ciò e anche la tipologia di salita, sono soddisfatto per la prestazione realizzata. Al termine della corsa mancano ancora tre tappe, con potenziali insidie rappresentate dal vento con una frazione nella quale affronteremo ancora salita: la gara non è ancora finita. Abbiamo una squadra molto forte, cercheremo di creare qualcosa”.
 

 
 
Ordine d’arrivo 3^tappa
1.Adam Yates (Mitchelton Scott) 4h42’43’’
2.Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) +1’03’’
3. Alexey Lutsenko (Astana) +1’30’’
 
 
 
Classifica generale dopo la 3^tappa
1.Adam Yates (Mitchelton Scott) 12h30’02’’
2.Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) +1’07’’
3. Alexey Lutsenko (Astana) +1’35’’

 




 ;

RCS SPORT POSTICIPA LA DATA DEL GIRO D’ITALIA 2020 24a Gran Fondo Via del Sale: Nuova data 11 ottobre 2020 Anche noi [...] STOPCORONA, la comunità de L’Eroica pedala con il Maglificio [...] “RESTIAMO A CASA CON I PRO”: TREK ITALIA RISPONDE ALLA VOGLIA DI [...]