Ole Hem 7° nella seconda tappa in Andalusia Foratura per Cattaneo, caduta per Rebagliati pubblicato il 26/02/2020
Wilier Force

Ole Hem 7° nella seconda tappa in Andalusia
Foratura per Cattaneo, caduta per Rebagliati

Arriva dalla Spagna, dall’Andalusia Bike Race, il primo piazzamento di peso del 2020 per il campione norvegese  Ole Hem. Il 27enne atleta della Wilier 7C Force è stato tra i protagonisti della seconda delle sei tappe della gara spagnola, disputata su un tracciato di 72 chilometri con partenza e arrivo a Jaen e 2200 metri di dislivello positivo: molto tecnici i primi tre-quarti di gara, più scorrevole il finale.

Dopo il successo di Francesco Failli nel prologo di martedì sera, questa volta è stato l’altoatesino Fabian Rabensteiner a salire sul gradino più alto del podio, primo in solitaria in 3h01’36” davanti a Daniel Geismayr (secondo in 3h03’33”) e a Leandre Bouchard (3h03’34”), quest’ultimo seguito a ruota da Hans Becking e Francesco Failli. Ole Hem si è classificato settimo in 3h05’23”, migliorando la sua posizione in classifica generale (comanda da Rabensteiner) dopo il 25° posto nel prologo.

Meno fortunata, purtroppo, la giornata del capitano della Wilier 7C Force Johnny Cattaneo, così come quella di Marco Rebagliati e di Massimo Debertolis, che era salito sul podio tra i master nella prima tappa. Cattaneo è stato vittima di una foratura mentre era in corsa per un posto nella top 15. Rebagliati, invece, ha dovuto fare i conti con una caduta e ha riportato una botta a un gomito: fortunatamente, nella sfortuna, sembrano non esserci gravi conseguenze per lui. Il biker ligure ha portato a termine la propria prova, 37° in 3h17’38” alla ruota di Cattaneo, 37° in 3h17’35”.
Problemi fisici e meccanici, infine, hanno frenato la corsa di Massimo Debertolis, che ha vissuto la più classica delle giornate “no”.
Domani, giovedì 27 febbraio, è in programma la terza tappa dell’Andalusia Bike Race, 69,8 chilometri e 1897 metri di dislivello positivo, con partenza e arrivo a Andujar.




 ;

IVAN CORTINA DISPLAYS SPRINTING PROWESS ON STAGE 3 OF PARIS-NICE NIZZOLO CHARGES TO VICTORY IN STAGE 2 OF PARIS-NICE Fabio Jakobsen wins Grote Prijs Jean-Pierre Monseré Asgreen takes epic Kuurne-Brussels-Kuurne win