Cini e la Morri firmano la Granfondo Terre dei Varano pubblicato il 04/06/2018
 
Cini e la Morri firmano la Granfondo Terre dei Varano
Il senese e la riminese vincono il tracciato granfondo della manifestazione organizzata a Camerino (Mc), mentre nel mediofondo vanno a segno il riminese Fantozzi e la pescarese D’Intino. Tra le società successo per il Team del Capitano. Sono stati novecento gli iscritti. 
 

La vittoria in solitaria di Cini sul traguardo di Camerino (ph Play Full)

3 giugno 2018, Camerino (Mc) – Sono stati Fabio Cini e Debora Morri nel tracciato granfondo e Luca Fantozzi e Azzurra D’Intino in quello mediofondo a firmare la 10ª edizione della Granfondo Terre dei Varano, manifestazione organizzata dall’Avis Frecce Azzurre a Camerino con il contributo di tutta la città, che ha voluto così lanciare un segnale di ripartenza nonostante le mille difficoltà post terremoto.

Anche per questo, come omaggio e ringraziamento a tutti coloro che hanno scelto di prendere parte a quest’importante edizione della granfondo camerte e l’hanno portata a termine, gli organizzatori hanno “regalato” una bellissima medaglia ricordo. Sono stati novecento gli iscritti alla manifestazione. Prima del via è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Michele Scarponi, che a Camerino vinse nel 2009 la durissima sesta tappa della Tirreno-Adriatico, di Francesco Gentili, Dario Drago e Alberto Pennesi.

Venendo alla parte agonistica, nel tracciato granfondo di 154 chilometri e 3300 metri di dislivello a meno di metà gara in testa vengono segnalati Sirio Sistarelli della Giatra Servizi - Rifer Gomme, Giampaolo Busbani della Cicli Copparo, Stefano Scotti della Cannondale - Gobbi - Fsa e Francesco Gustinicchi della Miche - MG.K Vis - Legend - Lgl. In seguito, allo scollinamento a Sassotetto sui quattro piomba Fabio Cini della Cicli Copparo. La composizione del drappello va poi cambiando nel corso dei chilometri, con alcuni atleti che rientrano e altri che si staccano. All'inizio dell'ultima salita di giornata attacca Fabio Cini della Cicli Copparo, che se ne va tutto solo fino al traguardo. A lui, corridore di Colle di Val d’Elsa (Si), va sia il Trofeo Francesco Gentili sia il Trofeo Dario Drago per il vincitore della classifica dei GPM. Sul secondo gradino del podio sale Federico Pozzetto della Cicli Copparo e sul terzo Federico Scotti del Team Cannondale - Gobbi - Fsa. In campo femminile vittoria per la riminese Debora Morri del Team del Capitano, davanti a Gioia Chiodi della Cicli Copparo e a Barbara Genga del Team Fausto Coppi Fermignano.

Il tracciato mediofondo di 102 chilometri e 2000 metri di dislivello, viene deciso da una volata di un drappello: parte lungo Luca Fantozzi del 360 Bike Team, ciclista di Cattolica (Rn), che riesce a conquistare la vittoria davanti a Matteo Fontanelli dell’Imola Bike e a Fabio Virgili del Giuliodori Renzo - Bike Club Café. A lui va il Trofeo Alberto Pennesi. Tra le donne successo per Azzurra D’Intino del Team Go Fast, ciclista di Moscufo (Pe). Seconda Caterina Morgante del Giuliodori Renzo - Bike Club Café e terza Lorena Zangheri dell’O.M.M. Melania Faleria.

Tra le società successo per il Team del Capitano, davanti all’It Auction Team e alla Giuliodori Renzo - Bike Club Café.

Al termine gustoso pranzo per tutti e belle premiazioni per i primi cinque di ogni categoria di entrambi i tracciati agonistici, le prime dieci società con maggior numero di partenti e i primi tre assoluti, uomini e donne, sia del granfondo che del mediofondo.

Il servizio fotografico per i ciclisti è stato curato da Foto Ravenna.

Classifiche complete e aggiornate sul sito KronoService.

Ordine d’arrivo maschile percorso lungo: 1) Fabio Cini (Cicli Copparo) 04:29:47.19, 2) Federico Pozzetto (Cicli Copparo) 04:30:55.87, 3) Federico Scotti (Cannondale - Gobbi - Fsa) 04:31:35.09, 4) Emanuele Poeta (Cicli Copparo) 04:31:35.26, 5) Stefano Scotti (Cannondale - Gobbi - Fsa) 04:33:20.37, 6) Mattia Fraternali (Miche - Mg.K Vis - Legend - Lgl) 04:33:20.46, 7) Francesco Gustinicchi (Miche - Mg.K Vis - Legend – Lgl) 04:33:20.72, 8) Christian Pazzini (Cannondale - Gobbi – Fsa) 04:33:36.78, 9) Stefano Borgese (Centro Fai Da Te Cycling Team) 04:35:02.76, 10) Sirio Sistarelli (Giatra Servizi - Rifer Gomme) 04:36:43.44.

Ordine d’arrivo femminile percorso lungo: 1) Debora Morri (Team del Capitano) 05:12:58.97, 2) Gioia Chiodi (Cicli Copparo) 05:19:15.57, 3) Barbara Genga (Team Fausto Coppi Fermignano) 05:30:58.09, 4) Maria Cristina  Prati (Team del Capitano) 05:37:31.83, 5) Gabriella Emaldi  (Mg-K Vis-Somec-Lgl) 05:40:59.05.

Ordine d’arrivo maschile percorso corto: 1) Luca Fantozzi (360 Bike Team) 02:41:05.02, 2) Matteo Fontanelli (Imola Bike) 02:41:06.26, 3) Fabio Virgili (Giuliodori Renzo - Bike Club Café) 02:41:06.69, 4) Cristian Ballestri (Bike Innovation - Focu - Pissei (02:41:06.76), 5) Mauro Cappelletti (Team Go Fast) 02:41:06.77, 6) Daniele Morbidoni (It Auction Team) 02:41:06.78, 7) Nicola Amadori (Bi-Bike Sc) 02:41:07.38, 8) Gianluca Filippucci (Bi-Bike Sc) 02:41:10.40, 9) Stefano Zoppi (Cicli Copparo) 02:42:02.25, 10) Devis Cinni (Ss Frecce Rosse Rimini) 02:42:05.14.

Ordine d’arrivo femminile percorso corto: 1) Azzurra D’Intino (Team Go Fast) 02:56:32.38, 2) Caterina Morgante (Giuliodori Renzo - Bike Club Café) 02:57:11.16, 3) Lorena Zangheri (O.M.M. Melania Faleria) 02:57:11.78, 4) Manuela Rinaldi (Velo Club Cicli Cingolani) 03:06:12.87, 5) Silvia Marezzi (Team Passion Faentina) 03:06:19.35.

 


 



 ;

PRESENTAZIONE GIRO D’ITALIA 2019: DICHIARAZIONI, VIDEO E FOTO [...] THIBAUT PINOT VINCE IL 112o IL LOMBARDIA RAIN MAN COLBRELLI, UN FULMINE AL GRANPIEMONTE THIBAUT PINOT VINCE LA 99a MILANO-TORINO