EUROPEI COL DU VAM: L’UNDER 23 DAVIDE TONEATTI CHIUDE 15°. SARA CASASOLA AL 22° POSTO TRA LE ELITE pubblicato il 06/11/2021


EUROPEI COL DU VAM: L’UNDER 23 DAVIDE TONEATTI CHIUDE 15°.

SARA CASASOLA AL 22° POSTO TRA LE ELITE

DRENTHE (NED), 6 novembre 2021 – Era uno dei campionati europei più impegnativi degli ultimi anni e l’inedito tracciato olandese di Col du Vam non ha deluso le aspettative, regalando agli appassionati una prima giornata di gare dominata dagli atleti più attesi.

Tra gli under 23 conferma sul tetto d’Europa dell’olandese Ryan Kamp, con Davide Toneatti che ha chiuso al 15° posto.

La prova dell’azzurro (nella foto di archivio, in azione a Brugherio) si è decisa in partenza, con un avvio difficoltoso che lo ha costretto a rincorrere.

«Ero quasi riuscito a riagganciare il gruppo che si stava giocando le prime dieci posizioni, ma nel finale ho pagato lo sforzo, perdendo la possibilità di giocarmi un piazzamento importante», ha spiegato l’atleta di Tolmezzo.

In campo femminile, i saliscendi di Drenthe hanno esaltato Lucinda Brand, che ha preceduto l’astro nascente Blanka Kata Vas. Sara Casasola, al suo primo Europeo nella massima categoria, ha chiuso al 22° posto; non la migliore giornata per la 20enne di Majano, che comunque è settima tra le atlete al debutto tra le Elite.

Ed era una prima volta con la nazionale anche per la junior Lisa Canciani: l’esordio in azzurro ha regalato alla 17enne il 25° posto e un’esperienza al cospetto delle migliori atlete del continente.

Domenica, invece, toccherà alle Under 23 Alice Papo e Carlotta Borello, che scatteranno alle 13:15.

A NALLES VOLANO I MASTER - Oltre ai tre azzurri impegnati nei Paesi Bassi, il sabato della DP66 Giant SMP è caratterizzato anche dagli exploit al 2° Trofeo Xc Nalles del Master 2 Marco Del Missier e dell’Elite Master Thomas Felice (nella foto).

I due amatori non sono i soli atleti guidata dal tecnico Achille Santin a essere saliti sul podio della prova nazionale valevole per il Trofeo Triveneto Ciclocross.

Nella gara Open vinta da Filippo Agostinacchio, Tommaso Bergagna ha chiuso al terzo posto, perdendo le ruote dei battistrada solo nel finale. In crescita anche la condizione di Manuel Casasola, nono assoluto e sesto di categoria, e di Riccardo Costantini, undicesimo.

Da segnalare il rientro alle gare di Alberto Cudicio, che ha concluso la sua fatica al 17° posto.

Tra gli junior sono mancati 25 metri a Tommaso Tabotta per centrare la vittoria. L’atleta classe 2004 ha visto scappare a metà gara Edoardo Bolzan e nel finale non è riuscito a completare la rimonta per 7”. Il piazzamento permette comunque al friulano di riprendersi la maglia di leader nel Triveneto. Quarto posto di giornata per Tommaso Cafueri, che ha chiuso a 16” dal vincitore; più attardato Alessandro Da Parè, 20° e attardato da una foratura al via.

In campo femminile, secondo posto per la junior Elisa Viezzi, con la leader del circuito Gaia Santin quarta e in grado di difendere la maglia. Quattordicesima assoluta l’Under 23 Elisa Rumac, poco a suo agio sul veloce tracciato bolzanino.

E domani, sempre a Nalles, sarà la volta delle categorie giovanili. In gara tra gli allievi Martina MontagnerNadia CasasolaBianca PerusinStefano Viezzi Andrea Montagner. Tra le esordienti invece gareggeranno Annarita Calligaris, Julia Magdalena Mitan, Nicole Canzian e Carlotta Petris.

 

CLASSIFICHE 2° TROFEO XC NALLES

 

In allegato comunicato stampa e foto d'archivio




 ;



Foto
EUROPEI COL DU VAM: L’UNDER 23 DAVIDE TONEATTI CHIUDE 15°. SARA CASASOLA AL 22° POSTO TRA LE ELITE
EUROPEI COL DU VAM: L’UNDER 23 DAVIDE TONEATTI CHIUDE 15°. SARA CASASOLA AL 22° POSTO TRA LE ELITE
EUROPEI COL DU VAM: L’UNDER 23 DAVIDE TONEATTI CHIUDE 15°. SARA CASASOLA AL 22° POSTO TRA LE ELITE
EUROPEI COL DU VAM: L’UNDER 23 DAVIDE TONEATTI CHIUDE 15°. SARA CASASOLA AL 22° POSTO TRA LE ELITE
Inizio da sogno per McNulty, vittorioso a Mallorca Val di Sole, la scommessa è vinta: Van Aert signore della neve GIRO D’ITALIA 2022: GRAN FINALE A VERONA. ECCO IL PERCORSO COMPLETO PETER SAGAN HA VINTO IL GIRO D’ITALIA CRITERIUM