Ciclocross: nasce la FAS - Airport Services con Arzuffi, Bramati, Lechner e Persico pubblicato il 30/09/2021

Ciclocross: nasce la FAS - Airport Services con Arzuffi, Bramati, Lechner e Persico 

30 set 2021 - Quattro atlete italiane di spessore, un calendario internazionale e una conduzione tecnica di qualità: queste le principali caratteristiche di un nuovo progetto tecnico nato dalla fusione di più eccellenze in un settore, quello del fuoristrada, che negli ultimi dieci anni si è dimostrato cruciale per lo sviluppo e l’evoluzione generale del ciclismo. “La nuova squadra di ciclocross si chiamerà FAS Airport Services spiega Valentino Villa, presidente della Valcar – Travel & Service che nelle ultime settimane si è prodigato in prima persona per connettere competenze, atlete e risorse creando una piattaforma davvero intrigante. “Non possiamo nasconderci: la multidisciplinarietà è diventata cruciale per lo sviluppo degli atleti – spiega Villa il ciclismo sta cambiando e l’evolverci è nel nostro DNA. Quando ho raccontato questa idea ai nostri sponsor, ne sono rimasti entusiasti. Regalare alle nostre atlete questa opportunità è qualcosa di speciale.”

Saranno quattro le atlete a comporre la squadra: la nove volte campionessa italiana Eva Lechner, argento ai Mondiali 2014 nel ciclocross, l’attuale campionessa italiana in carica Alice Maria Arzuffi, la giovane promessa Lucia Bramati e la ventiquattrenne bergamasca Silvia Persico. Ad accompagnare le atlete alle gare ci sarà il due volte vincitore della Coppa del Mondo ciclocross e del Super Prestige Luca Bramati, da anni impegnato nello sviluppo del fuoristrada italiano sia nella mountain bike che nel ciclocross.

A coordinamento del progetto invece, ci sarà Davide Arzeni, preparatore della neocampionessa del mondo su strada Elisa Balsamo e d.s. della Valcar – Travel & Service. “Faremo un calendario internazionale con gare di Coppa del Mondo – spiega Valentino Villa – sin dal 10 ottobre voleremo negli Stati Uniti. Fare un calendario internazionale farà crescere le nostre atlete e nello stesso tempo gratificherà i nostri sponsor. Quando si spengono i riflettori della stagione su strada in inverno, ho notato che l’attenzione sul ciclocross diventa fortissima. I nostri sponsor potranno godere di una visibilità di dodici mesi su dodici, se si considera che molti di loro ci accompagnano anche nella stagione su strada”. il debutto della FAS Airport Services avverrà nel prossimo weekend: Alice Maria Arzuffi sfoggerà il tricolore domenica 3 ottobre nella gara olandese di Gieten (Superprestige), mentre Eva Lechner, Silvia Persico e Lucia Bramati correranno nella gara internazionale di Jesolo nella stessa data. 

L’AZIENDA – FAS Airport Services è un’azienda che offre i propri servizi a tutti gli aeroporti Italiani e alle più importanti compagnie aeree del Mondo, fornendo loro servizi di Passenger Layover, come riprotezione passeggeri, servizi HOTAC o servizi transfer, oppure fornendo servizi di Crew Accomodation, come trasporto equipaggi e tecnici, ricerca e selezione Hotel per Crew. Tutto questo con servizi programmati o continuativi, oppure in situazioni di emergenze aeroportuali, cancellazione voli, over booking, guasti agli aeromobili o scioperi del personale. 

Tra i clienti che hanno usufruito dei loro servizi negli ultimi anni annoverano compagnie aeree come Ryanair, Volotea, Emirates, Qatar, Tap Portugal, Lufthansa, Alitalia, Easy Jet, Wizz Air, British Airwais, Turkish Airlines, Royal Air Maroc, Tunisair, Vueling, Egyptair, Brussels Airlines, Air Dolomiti, operando sui 30 principali aeroporti Italiani. 

Per la Ryanair e Volotea, recentemente hanno ampliato il loro raggio operativo anche su 8 Aeroporti della Polonia e 3 aeroporti della Slovenia e della Croazia, e con l'obiettivo di entrare operativi anche sulla Germania entro il 2022. FAS Airport services, tramite il proprio marchio di ADV-T.O. MERCEDES TRAVEL, si occuperà di gestire tutti i viaggi, le trasferte, le prenotazioni voli e hotel che la NUOVA SQUADRA DI CICLOCROSS affronterà per la stagione agonistica 2021-22. 

Mercedes Travel, offre/gestisce già questi servizi (fondamentali per i gruppi sportivi che partecipano a manifestazioni nazionali e internazionali) alla squadra della Valcar - Travel & Service, al 707 Team Minini, squadra Italiana di Triathlon, e negli ultimi mesi, per citarne qualcuno, al Handball Erice, squadra pallamano femminile, al ASD Canoa Club Sile, squadra di canottaggio e kayak, al G.S.C. Villongo, squadra ciclismo giovanile, al A.S.D. Junior Club Triathlon Vigevano, al Open Mind ASD , arti marziali, al A.S.D. Karate Club Savona, al HF Libertas San Saba di Hockey femminile, al Circolo Posillipo, squadra di pallanuoto, ecc. Per maggiori informazioni visita: www.fas-air.com www.mercedestravel.it 

LE ATLETE EVA LECHNER 

La bolzanina, nata l’1 luglio 1985, dal 2009 ha messo in bacheca 11 maglie tricolori nella specialità 

del ciclocross: un ruolino di marcia da dominatrice, interrotto solo nel 2011, sul tracciato a lei poco 

congeniale dell’Ippodromo delle Capannelle di Roma, e nel 2021 a Lecce, giorno in cui venne 

preceduta da Alice Maria Arzuffi e da Chiara Teocchi. Un’icona del ciclocross azzurro che si è fatta valere anche in campo internazionale, soprattutto tra il 2014 e il 2015, con l’argento iridato di Hoogerheide (1 febbraio 2014) e le due vittorie in Coppa del Mondo al Grote Prijs Adrie van der Poel (25 gennaio 2015) e a Valkenburg (il 18 ottobre 2015). 

ALICE MARIA ARZUFFI 

Campionessa italiana in carica, Alice vestirà la maglia tricolore durante questa stagioni. 

Un simbolo a cui l’atleta brianzola si era affezionata, visto che l’aveva avuto sulle spalle per quattro 

anni consecutivi tra le Under 23. E in questa categoria la crossista classe 1994 si è tolta lo sfizio di 

salire anche su podi prestigiosi, come quello degli Europei (argento a Huijbergen nel 2015 e bronzo a 

Tabor nel 2017) e quello della Coppa del Mondo di Zeven 2016, dove conquistò il terzo posto. 

A proposito di exploit su palcoscenici internazionali, c’è da segnalare che il primo successo ‘pesante’ 

tra le Elite di Alice Maria Arzuffi non è quello dell’italiano di Lecce, bensì quello conquistato a Gavere 

l’11 novembre 2018 in occasione della prova quarta prova del Superprestige. 

SILVIA PERSICO 

Fu una delle sorprese della stagione 2016/17 quando, in maglia Valcar – Travel & Service, fece la sua apparizione nel mondo del ciclocross, mettendo in crisi in più di un’occasione la campionessa Europea Under 23 Chiara Teocchi, come all’italiano di Silvelle di Trebaseleghe, deciso solo all’ultima curva. 

Da quella prima esperienza, la 24enne di Cene ha completato il suo bagaglio tecnico, tanto da 

sfiorare al mondiale di Bogense 2019, in Danimarca, uno storico bronzo iridato. 

Nel 2021 altro gettone ai mondiali per la Persico, che ha chiuso 22° tra le Elite. Per lei anche il bronzo 

al campionato italiano di Roma del 2018. 

LUCIA BRAMATI 

Il suo idolo è Eva Lechner, con cui ha avuto modo di correre insieme in mtb con la maglia del Trinx 

Factory Team. E Lucia Bramati, nata a Treviglio (BG) il 17 gennaio 2003, sta seguendo le orme della 

bolzanina; per lei già quattro titoli italiani di specialità: uno tra le esordienti 2° anno a Silvelle di 

Trebaseleghe (2017), uno a Milano tra le allieve 2° anno (2019), prima della doppietta tra le junior, 

conquistato tra Schio 2020 e Lecce 2021. Una stagione, quella 2020/21 che ha visto la figlia d’arte 

centrare anche un podio al suo debutto in Coppa del Mondo sul difficile tracciato ceco di Tabor.




 ;



Foto
Ciclocross: nasce la FAS - Airport Services con Arzuffi, Bramati, Lechner e Persico
Ciclocross: nasce la FAS - Airport Services con Arzuffi, Bramati, Lechner e Persico
Ciclocross: nasce la FAS - Airport Services con Arzuffi, Bramati, Lechner e Persico
GIRO D’ITALIA 2022: GRAN FINALE A VERONA. ECCO IL PERCORSO COMPLETO PETER SAGAN HA VINTO IL GIRO D’ITALIA CRITERIUM GIRO D’ITALIA 2022: L’UNGHERIA RITROVA LA GRANDE PARTENZA DAVIDE TONEATTI INCANTA IL PARCO INCREA DI BRUGHERIO: VITTORIA DEL [...]